Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura dell'India

M. M. Kaye

M. M. Kaye

M.M. Kaye nasce in India, a Shimla, nel 1908, in una famiglia con stretti legami con l’apparato militare britannico (ne fecero parte il nonno, il padre, suo fratello e infine suo marito). Dopo l’indipendenza indiana segue il marito in giro per il mondo nei suoi spostamenti per ragioni di servizio. Pubblicato nel 1978, Padiglioni lontani è stato un caso editoriale senza precedenti. Autrice di più di quindici opere fra romanzi e memorie, dopo la morte, avvenuta in Inghilterra nel 2004, le sue ceneri sono state disperse nel lago Pichola, nei pressi di Udaipur, in India.

Tutti i libri di M. M. Kaye

Ultime recensioni

  • Ashton Hilary Akbar Pelham-Martyn è stato battezzato, avvolto in un sacco di tela, sull’Himalaya. È nato lì, in un accampamento in prossimità di un valico. Sua madre Isabel Ashton è una giovane donna che, per essere una che vive alla metà dell’Ottocento quando nasce...
    — Mangialibri, 11 novembre 2015
  • La casa editrice E/O ripropone come lettura estiva ma non solo un famosissimo romanzo degli anni Settanta e Ottanta, Padiglioni lontani, di Mary Margaret Kaye, autrice inglese nata e vissuta in India, uno dei ritratti più fedeli e appassionati dell’India sotto la dominazione...
    — Liberi di scrivere, 7 agosto 2015
  • Siamo nell’India britannica, nel pieno della rivolta dei Sepoy del 1857. Ash è solo un bambino quando perde entrambi i genitori. La sua vita è in pericolo. La carnagione ereditata dalla madre indiana lo protegge, ma è pur sempre figlio di uno studioso britannico al seguito...
    — Il Libraio, 4 agosto 2015
  • L'India narrata in «Padiglioni lontani» non è mai esistita, anche se la vicenda parte dalla vera rivolta indiana e prosegue con la vera guerra anglo-afgana. Le sue fonti, più che la Storia sono «Kim» di Kipling e, per un episodio decisivo, «Il giro del mondo in 80 giorni»...
    — Tuttolibri - La Stampa, 1 agosto 2015
  • Ritratto appassionato dell’India di metà Ottocento, Padiglioni lontani, il romanzo più famoso diMary Margaret Kaye, era ormai irreperibile da decenni. Pubblicato nel 1978, apparve in Italia poco dopo pubblicato da Sperling & Kupfer e quel romanzo di storia anglo indiana,...
    — La Repubblica, 26 luglio 2015
  • Ormai lo sapete: sono una grande sostenitrice dei (buoni) romanzi d’amore. Ecco qui due storie diversissime e belle: una ambientata nell’India dominata dagli inglesi, Padiglioni lontani; l’altra in Gran Bretagna oggi, La distanza fra noi. Padiglioni-lontani  Padiglioni...
    — Oggi, 24 luglio 2015
  • Questo titolo è invece basato su una storia vera, ma una storia che ha quel sapore di mito, di leggenda, di avventura grande e ai limiti del possibile. Una storia che trasuda fascino, forse anche grazie alle ambientazioni ‘esotiche’. Padiglioni lontani, di M. M. Kaye...
    — Le mele del silenzio, 10 luglio 2015

Letteratura dell'India