Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Jefferson Parker

Sicarios. La frontiera che brucia

Jefferson Parker

Sicarios. La frontiera che brucia

luglio 2011, pp. 384
ISBN: 9788866320173
Traduzione: Claudia Valeria Letizia
Area geografica: Letteratura degli Stati Uniti
Collana: Thriller E/O
Disponibile in ebook Disponibile in ebook Disponibile in ebook
€ 19,50
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

I Border Lords – i Signori del narcotraffico alla frontiera americano-messicana – sono in guerra con Charlie Hood, agente federale della squadra antinarcotici, per sviluppare i loro traffici di droghe e armi e estendere il controllo del territorio dalle due parti della frontiera. Ma questa volta il nemico più difficile di Charlie Hood potrebbe essere uno dei suoi stessi uomini: l'agente Sean Ozburn, infiltrato da tempo nelle gang dei narcos e improvvisamente sparito dopo aver lasciato dietro di sé i cadaveri di quattro criminali di cui controllava i movimenti. Charlie si chiede cosa sia successo al suo amico e collega Ozburn: non ha retto più la tensione di troppi anni vissuti tra i narcos con una doppia pericolosa identità, o gli è capitato qualcosa di peggio? La moglie di Ozburn, Seliah, ha ricevuto dal marito e-mail appassionate che alludono a una "missione" di importanza capitale. Sia lei che Sean mostrano d'un tratto comportamenti bizzarri e violenti, sintomi caratteristici della rabbia. Per capire cosa sia successo, Charlie Hood si mette sulle tracce di un ambiguo prete che la coppia ha conosciuto in Costarica, un'indagine che lo trascinerà dentro inquietanti misteri. In questo thriller nerissimo di doppio-giochisti, infiltrati, killer feroci, diabolici assassini, Parker ricrea con maestria la guerra spietata che si svolge ogni giorno in Messico e che sta contagiando la California, una guerra con centinaia di morti dove il Bene e il Male si confrontano ma a volte si confondono, dove il traffico di droga e di armi è la posta in palio, una posta che vale fortune colossali e che sta corrompendo tutta la società. Border Lords è anche una struggente storia di amore, quella tra Sean Ozburn e la moglie, persone coraggiose costrette a vivere in situazioni di estremo pericolo nascondendo le loro vere identità.

L'autore

Jefferson Parker
T. Jefferson Parker è autore di diciassette romanzi, fra cui i thriller L.A. Outlaws (trad. it. Nero come il diamante, Mondadori 2009), The Renegades e Iron River, che hanno per protagonista Charlie Hood, nonché Silent Joe e California Girl, vincitori dell’Edgar Award. Nel 2009 Parker ha conquistato il suo terzo Edgar. Lo scrittore vive con la famiglia nella California del sud.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Harry Kressing

    Il cuoco

    2016, pp. 256, € 16,00
    «Il cuoco mi è molto piaciuto, d'altronde sono sempre andato pazzo per il demonio. I miei complimenti». (John Fowles) Dalla notte in cui Conrad...
  • James A. Michener

    La baia

    2016, pp. 1232, € 19,50
    Il grande romanzo della storia americana.
  • Lewis Lapham

    I Beatles in India

    2016, pp. 96, € 6,50
    Nel periodo che va dall’Estate dell’amore a San Francisco e l’offensiva Tet dei vietcong in Vietnam, i Beatles, Donovan, un paio di Beach Boys,...
  • Howard Fast

    Seconda generazione

    2016, pp. 544, € 18,00
    Una straordinaria saga familiare di coraggio, generosità e sentimento.
  • Jennifer Tseng

    Mayumi e il mare della felicità

    2016, pp. 304, € 18,00
    Una giovane autrice americana di origini asiatiche. Una grande promessa della letteratura.
  • Lily Brett

    Lola Bensky

    2015, pp. 272, € 17,00
    Vincitore in Francia nel 2014 del Premio Médicis per il migliore romanzo straniero, Lola Bensky è uno straordinario e divertente...