Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Wolf Erlbruch, Oren Lavie

L’orso che non c’era

Wolf Erlbruch, Oren Lavie

L’orso che non c’era

novembre 2014, pp. 48
ISBN: 9788866325581
Traduzione: Silvia Manfredo
Area geografica: Letteratura tedesca
Collana: Il Baleno
€ 12,00
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

Una magnifica favola per ragazzi illustrata da uno dei più grandi illustratori del mondo, il tedesco Wolf Erlbruch, autore di capolavori come La grande domanda, L'anatra, la morte e il tulipano, La fabbrica delle farfalle, Due che si amano e altri ancora. È la storia di un orso in cerca della propria identità. Gira per il bosco chiedendo agli altri animali: "Chi sono? Sono felice? Sono bello? Siamo amici? A cosa stai pensando? Posso pensare assieme a te?". Incontra la Mucca Mollacciona, il Ramarro Rilassato, il Penultimo Pinguino, la Taxi-Tartaruga e nella Fantastica Foresta si chiede quali sono i vari tipi di silenzio. Una storia ricca di immaginazione e di filosofia, semplice, ironica e intelligente, illustrata dai meravigliosi disegni a colori di Wolf Erlbruch. Un bellissimo regalo per il Natale dei bambini!

Gli autori

Wolf Erlbruch
Wolf Erlbruch è nato a Wuppertal, in Germania, ed è considerato uno dei più importanti illustratori europei. Nel 2006 ha vinto il premio Hans Christian Andersen, da tutti considerato il Nobel della letteratura per ragazzi. Nel 2003 ha vinto il premio speciale alla carriera del Deutscher Jugendliteraturpreis e nel 2004 il Bologna Ragazzi Award per la categoria fiction.
In Italia, per le Edizioni E/O, sono già usciti La fabbrica delle farfalle (testo di Gioconda Belli), La signora Meier e il merlo, Il miracolo degli orsi, La grande domanda, Un paradiso per il piccolo Orso (testo di Dolf Verroen), La Creazione (testo di Bart Moeyaert), La Notte e I terribili cinque.


Oren Lavie
Oren Lavie è nato nel 1976 a Tel Aviv, dove vive. È compositore, musicista e drammaturgo. Il suo album intitolato The Opposite Side of the Sea (2007) ha ricevuto il rinomato premio ASCAP per i migliori testi. L’orso che non c’era è il suo primo libro.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Christa Wolf

    Trama d'infanzia

    2015, pp. 528, € 14,00
    «Pochi e poche raccontano in questo modo». Rossana Rossanda, L’Indice «Il nazismo è qui splendidamente narrato nei...
  • Veit Heinichen

    Danza macabra

    2015, pp. 304, € 10,00
    «Vero protagonista è quel crogiolo fertile ed esplosivo di differenze (…) che è il mondo rimasto dopo la dissoluzione dei paesi dell’Est.
  • Veit Heinichen

    Le lunghe ombre della morte

    2015, pp. 352, € 10,00
    «Come il buon vino, più il tempo passa non solo migliora, ma presenta nuove sfumature, il gusto che lascia si fa più persistente e seduttivo.
  • Christa Wolf

    Epitaffio per i vivi. La fuga

    2015, pp. 160, € 14,50
    Inedito: in modo appassionante e toccante Christa Wolf racconta di una famiglia in fuga, di una quindicenne che diventa adulta «Subito la...
  • Ulrike Edschmid

    La scomparsa di Philip S.

    2015, pp. 160, € 16,00
    Tratto da una storia vera «La sua prodigiosa densità, la sua affascinante intensità... Non sono riuscito a lasciare questo...
  • Christa Wolf

    Parla così ti vediamo

    2015, pp. 176, € 16,00
    «Christa Wolf ha conferito alla letteratura tedesca dignità e fama mondiale come pochi altri». Volker Braun In alcuni saggi,...

Volumi correlati per genere

  • Wolf Erlbruch, Oren Lavie

    L’orso che non c’era

    2014, pp. 48, € 12,00
    Una magnifica favola per ragazzi illustrata da uno dei più grandi illustratori del mondo, il tedesco Wolf Erlbruch, autore di capolavori come...
  • Wolf Erlbruch, Jurg Schubinger

    Due che si amano

    2013, pp. , € 13,50
    L'amore, e tutto quel che gira intorno a cosa sia l'amore, è difficile da definire. Solo una cosa sembra chiara: è qualcosa che ha a che fare coi baci...
  • Elena Ferrante, Mara Cerri

    La spiaggia di notte

    2007, pp. 40, € 13,00
    Elena Ferrante prende spunto dal suo ultimo grande successo, il romanzo La figlia oscura (50.000 copie vendute), per scrivere un’affascinante...
  • Axel Hacke, Michael Sowa

    Un orso di nome Sabato

    2007, pp. 32, € 12,00
    Quando ero piccolo, avevo un orsacchiotto taciturno di nome Sabato. Una mattina mi ero svegliato e nel letto vicino a me c’era un orso tutto nuovo.
  • Gioconda Belli, Wolf Erlbruch

    La fabbrica delle farfalle

    2005, pp. 48, € 13,50
    Le farfalle non pesano quasi niente, sono leggere. Sono come lo sfolgorio della luce del sole, come se al sole bruciassero gli occhi e battendo...