Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Christa Wolf

Parla, così ti vediamo

Christa Wolf

Parla, così ti vediamo

marzo 2015, pp. 160, e-Book
ISBN: 9788866326472
Area geografica: Letteratura tedesca
Collana: eBook
Edizione cartacea Edizione cartacea Edizione cartacea
€ 9,99
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

In alcuni saggi, lettere, interviste e discorsi, tra cui il celebre “Riflessioni sul punto cieco” tenuto nel 2007 al Congresso della Società psicoanalitica internazionale, Christa Wolf risponde all’esortazione socratica “Parla, così ti vediamo”, rompe il silenzio e si rende riconoscibile provando a creare, nel suo stile diretto e cristallino, “isole di ragione in un mondo insensatamente minacciato da se stesso”. Con straordinaria lucidità l’autrice esamina la profonda contraddizione in cui versa la società contemporanea, sempre più proiettata in una folle corsa al progresso, sempre più incapace di riconoscere la propria parte di responsabilità nei mali del mondo attuale, sempre più cieca davanti ai propri crimini. Persuasa, tuttavia, che l’utopia sia e resti una necessità vitale dell’essere umano, Christa Wolf circoscrive la mancanza di speranza grazie alla parola e alla scrittura autobiografica, forte della convinzione che il ricordo sia la materia stessa di cui si compone la nostra coscienza. E invita perciò a interpretare la crisi esistenziale e i conflitti come segnali e occasioni da cogliere, perché senza conflitto, senza qualcosa che metta l’essere umano profondamente in discussione non sarebbero possibili né la letteratura, né l’arte.

L'autrice

Christa Wolf
Christa Wolf (1929-2011) è una delle più significative voci della letteratura contemporanea, la sua opera letteraria e saggistica è tradotta in tutto il mondo.

«Diamo il triste annuncio della scomparsa di Christa Wolf a Berlino, all’età di 82 anni.
Christa è stata un’amica magnifica, e una scrittrice che ci ha cambiato la vita in questi ultimi trent’anni. Abbiamo mille bellissimi ricordi di lei in Germania, in Italia e altrove, le vacanze trascorse assieme anche con il marito Gerhard, le discussioni letterarie e politiche sempre appassionate, e anche le risate e i momenti conviviali. Fin da Cassandra le sue parole, i suoi sentimenti e i suoi pensieri ci hanno profondamente influenzati e trasformati e poi l’abbiamo seguita come suo editore italiano in tutto il suo coraggioso cammino.
Lascia in tutti noi un esempio di rigore, intelligenza, umanità e sensibilità insuperabili.»

—  Sandra Ozzola e Sandro Ferri

«Il nostro Paese piange la morte di Christa Wolf. La sua opera letteraria ha smosso ed entusiasmato le persone, spingendole a riflettere. Nella sua opera si ritrovano le grandi speranze e i grandi errori, le paure e i desideri di intere generazioni. Per moltissimi lettori Christa Wolf è stata più che una scrittrice. In modo quasi antiquato, e tuttavia sempre attuale, Christa Wolf ha creduto nella bontà e nella capacità di migliorarsi dell'uomo».

— Christian Wulff, Presidente della Repubblica Federale di Germania

«Nei bei libri c’è sempre qualcosa di intenso che è come se fosse fuggito via per sempre dalla persona che li ha scritti, rendendola umanamente più povera. Non è il caso di Christa Wolf. Ciò che le sue pagine consegnano ai lettori è anche ciò che ne fa una persona eccellente. Lei è i suoi libri, e i suoi libri sono lei.» [continua a leggere]

— Omaggio a Christa Wolf in occasione del suo ottantesimo compleanno. Dal testo scritto da Anita Raja e Domenico Starnone per il volume pubblicato in Germania in occasione degli ottanta anni di Christa Wolf.


Rassegna stampa essenziale in morte di Christa Wolf: Il fatto quotidiano, La Repubblica, L'Unità.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Christoph Hein

    Il figlio della fortuna

    2017, pp. 432, € 19,00
    Ironico e umoristico, commovente, scritto in uno stile privo di sentimentalismi e sarcasmo, il romanzo di Christoph Hein ci racconta una vita esemplare...
  • Ulrike Edschmid

    La scomparsa di Philip S.

    2015, pp. 160, € 16,00
    Tratto da una storia vera «La sua prodigiosa densità, la sua affascinante intensità... Non sono riuscito a lasciare questo...
  • Wolf Erlbruch, Oren Lavie

    L’orso che non c’era

    2014, pp. 48, € 12,00
    Una magnifica favola per ragazzi illustrata da uno dei più grandi illustratori del mondo, il tedesco Wolf Erlbruch, autore di capolavori come...
  • Christoph Hein

    L'amico estraneo

    2014, pp. 176, € 9,00
    «L’amico estraneo è forse un romanzo per trentenni, non per quarantenni. Questi ultimi si guardano in faccia e impallidiscono. I primi arrossiscono...
  • Veit Heinichen

    Il suo peggior nemico

    2013, pp. 336, € 18,50
    Quando l’imprenditore altoatesino Franz Xaver Spechtenhauser salta in aria col suo Cessna privato, nessuno dubita che si tratti di un omicidio.
  • Wolf Erlbruch, Jurg Schubinger

    Due che si amano

    2013, pp. 23, € 13,50
    L'amore, e tutto quel che gira intorno a cosa sia l'amore, è difficile da definire. Solo una cosa sembra chiara: è qualcosa che ha a che fare coi baci...