Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Aner Shalev

Dove finisce New York

Aner Shalev

Dove finisce New York

febbraio 2007, pp. 288
ISBN: 9788876417597
Traduzione: Alessandra Shomroni
Area geografica: Letteratura israeliana
Collana: Dal Mondo
€ 16,50
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

Durante un mese trascorso a Gerusalemme Adam, diplomatico israeliano che vive a New York, conosce Eva, brillante studentessa di fisica di origine russa da poco immigrata in Israele. Nonostante Adam sia sposato, tra lui ed Eva nasce una storia d’amore che il lettore percorre seguendo le voci alternate dei due protagonisti.
Terminato il soggiorno a Gerusalemme di Adam, i due si accordano per rivedersi a New York in occasione del giorno del Ringraziamento. Nei mesi che li separano da questo nuovo incontro Eva scrive regolarmente ad Adam: racconta se stessa e la propria vita, ma da questo resoconto dettagliato esclude un segreto importante che Adam scoprirà solo quando la rivedrà di nuovo, a New York.
L’incontro tra i due assume via via toni sempre più drammatici ed enigmatici a causa del segreto di Eva che, una volta svelato, porterà alla luce la complessa personalità di Adam.

L'autore

Aner Shalev
Aner Shalev è nato nel 1958 in Israele. Dopo studi universitari in matematica e filosofia a Gerusalemme e Oxford, insegna all’Università Ebraica di Gerusalemme, dove ha anche ricoperto la carica di presidente dell’Istituto Einstein di Ricerca matematica.

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Benjamin Tammuz

    Requiem per Naaman

    2014, pp. 192, € 9,00
    Requiem per Naaman è la storia di quattro generazioni della famiglia Abramson. Il “fondatore” emigra in Palestina alla fine dell’Ottocento,...
  • Benjamin Tammuz

    Il frutteto

    2014, pp. 128, € 9,00
    Il frutteto, un altro magnifico romanzo dell’autore de  Il Minotauro, ancora una volta ha come scenario il Mediterraneo, spazio di sensuali...
  • Yishai Sarid

    Il poeta di Gaza

    2013, pp. 192, € 9,00
    Un giovane ufficiale dei servizi segreti israeliani del ramo antiterrorismo ottiene un incarico differente dal solito: fingendo di essere un aspirante...
  • Abraham B. Yehoshua

    Ebreo, israeliano, sionista. Concetti da precisare

    2011, pp. 112, € 8,00
    Il maggior narratore della storia e delle contraddizioni dello stato di Israele definisce una volta per tutte il significato di parole usate con colpevole...
  • Benjamin Tammuz

    Il minotauro

    2011, pp. 176, € 9,50
    Questa spy-story d’autore, pubblicata nel 1980 in Israele, fu salutata l’anno dopo da Graham Greene come il miglior romanzo tradotto dell’anno.
  • Savyon Liebrecht

    La banalità dell'amore

    2010, pp. 144, € 14,00
    La pièce è incentrata sull’amore tra Hannah Arendt e Martin Heidegger, l’azione si svolge in due luoghi diversi, con salti di tempo e di spazio.