Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Mara Meimaridi

Le streghe di Smirne

Mara Meimaridi

Le streghe di Smirne

marzo 2009, pp. 624
ISBN: 9788876418594
Traduzione: Luigina Giammatteo
Area geografica: Letteratura neogreca
Collana: Tascabili
€ 4,90
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

Le streghe di Smirne è un romanzo tutto al femminile. Storie d'amore e matrimoni, intrighi e gelosie popolano un microcosmo di donne sullo sfondo del mondo degli affari e della politica, dominio incontrastato degli uomini.

La narrazione prende avvio nel momento in cui Maria, una giovane donna d'oggi, riceve in eredità un piccolo baule pieno di libri e trattati di magia. Per Maria sarà la scoperta dell'identità segreta di Katina, protagonista del romanzo, morta vent'anni prima, prescelta come "grande strega" e destinata a designare colei che le succederà nell'arte della magia. Pragmatica e razionale, Maria, superando scetticismo e riserve, comunicherà con Katina, continuando la lunga tradizione delle streghe di Smirne nella Grecia degli anni Novanta. Il sostegno metafisico del libro è il credere nel ripetersi del ciclo della vita, in una continua alternanza di morte e rinascita.

Il romanzo ruota attorno alla storia di Katina, donna brutta ma intelligente, brillante e dotata di poteri soprannaturali e decisa a sbaragliare numerose rivali nel campo della magia. Perché nella Smirne di Mara Meimaridi, Katina e sua madre non sono le uniche streghe. In un mondo in cui il matrimonio è un punto d'arrivo, è la conquista della sicurezza economica e della rispettabilità sociale, tante sono le donne che si dedicano alla magia per raggiungere il loro scopo. Con la protezione di Mana Attardi, Katina realizzerà tutti i suoi desideri e riuscirà a salvare la sua particolare eredità non senza aver superato avversità e ostacoli. La scrittrice parla di magie e intrighi, di profezie e amori, di gelosie e iatture con ironia e leggerezza, affidando a una narrazione scorrevole e seducente la rievocazione di un mondo lontano ed esotico.

L'autrice

Mara Meimaridi
Mara Meimaridi è antropologa e vive ad Atene. La pubblicazione del suo primo romanzo “Le streghe di Smirne” è diventato un caso editoriale in Grecia, dove ha venduto già oltre 150.000 copie.

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Fotini Zalikoglu

    La sorella segreta

    2014, pp. 120, € 14,00
    Nel luglio del 1940 Menèlaos Arghirìu e la giovanissima moglie Erasmìa si imbarcano sul piroscafo Nuova Ellade alla volta di New York, dove...
  • Lena Divani

    Sette vite e un grande amore

    2013, pp. 160, € 16,50
    Chi ha vissuto con un gatto, sa quanto quest’ultimo possa essere furbo, tenero, feroce, subdolo, ingegnoso, idiota e completamente adorabile. Proprio...
  • Ioanna Karistiani

    Ritorno a Delfi

    2012, pp. 336, € 19,50
    La storia narrata in Ritorno a Delfi è molto semplice: protagonisti quasi esclusivi sono la cinquantaduenne Vivì Cholevas e il figlio Linos, trentenne,...
  • Rea Galanaki

    Il secolo dei labirinti

    2008, pp. 304, € 18,50
    Vera protagonista del romanzo Il secolo dei labirinti di Rea Galanaki, una delle maggiori scrittrici greche contemporanee, è Creta, l’isola del labirinto...
  • Ioanna Karistiani

    Le catene del mare

    2008, pp. 270, € 18,00
    VINCITORE DEL PREMIO NAZIONALE GRECO 2007 PER IL MIGLIOR ROMANZO DELL’ANNO Per il settantacinquenne comandante Mitsos Avgustìs, statuario...
  • Stèfanos Dàndolos

    Io, il divo Nerone

    2006, pp. 448, € 17,50
    Nella tradizione antica degli specula principis, e sulla scia più moderna di Marguerite Yourcenar, di Gore Vidal e di Robert Graves, Stèfanos Dàndolos...