Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Valerij Panjuškin

12 che hanno detto no

Valerij Panjuškin

12 che hanno detto no

aprile 2011, pp. 272
ISBN: 9788876419669
Area geografica: Letteratura russa
Collana: Dal Mondo
€ 19,00
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

È la vigilia della Marcia dei Dissidenti indetta per il 15 aprile 2007 a San Pietroburgo: il giorno prima si è tenuta un’identica marcia a Mosca, risoltasi in innumerevoli arresti grazie a un incredibile spiegamento di forze di polizia e a un accorto uso di infiltrati e provocatori, per far credere ai militari e all’opinione pubblica che i pacifici dimostranti fossero in realtà pericolosi facinorosi al soldo degli imperialisti americani.

Valerij Panjushkin ci presenta in dodici cammei i portavoce delle varie anime dell’altra Russia e, insieme a loro, ci racconta le storie irrisolte della Russia contemporanea, quella che a fatica trapela sui giornali occidentali: il caos dopo la caduta del comunismo, la crisi economica, le nuove oligarchie economiche, la funesta gestione dell’attacco terroristico alla scuola di Beslan, finito in un massacro, le manovre poco chiare attraverso cui Putin e Medvedev sono arrivati al potere. Tanto disparate sono le storie pregresse e gli orientamenti politici di questi oppositori, tanto unanime è ciò che li muove: la rabbia e l’insoddisfazione di fronte al regime poliziesco e corrotto imperante in una Russia in piena crisi economica, un paese in cui la maggior parte dei cittadini si disinteressa alla politica perché troppo presa dalla sopravvivenza quotidiana, in cui bisogna ricorrere allo stratagemma dei sit-in “in solitaria” per aggirare il divieto di assembramenti non autorizzati con conseguenti manganellate e arresti arbitrari.

L'autore

Valerij Panjuškin
Valerij Panjuškin è nato nel 1969 a Leningrado. Ha lavorato come inviato speciale per i giornali Kommersant e Vedomosti e tiene regolarmente una rubrica sul giornale Gazeta.ru. Per la sua attività di giornalista ha ricevuto il premio “Penna d’oro di Russia”. Vive a Mosca, dove lavora come corrispondente per la rivista Snob.

Recensioni

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Svetlana Aleksievič

    Ragazzi di zinco

    2015, pp. 316, € 14,00
    Premio Nobel per la Letteratura 2015 «Quello che potrebbe risultare un mero catalogo di orrori assume al contrario la commovente potenza evocativa...
  • Svetlana Aleksievič

    Preghiera per Černobyl'

    2015, pp. 300, € 14,00
    Premio Nobel per la Letteratura 2015 «Tanto bello quanto straziante, tanto straziante quanto originale». —Franco Marcoaldi, La Repubblica...
  • Victor Serge

    Memorie di un rivoluzionario

    2012, pp. 448, € 12,00
    Straordinario bilancio umano e politico del ventesimo secolo, impetuoso racconto di avventure realmente accadute, sterminata galleria di personaggi...
  • Aleksandr Terechov

    Il ponte di pietra

    2011, pp. 516, € 22,00
    Un’indagine poliziesca scaturita da un lontano crimine passionale tra i rampolli della nomenklatura staliniana ricostruisce in maniera vivida le...
  • Valerij Brjusov

    L'angelo di fuoco

    2007, pp. 480, € 18,00
    Ruprecht, lanzichenecco che aveva partecipato al Sacco di Roma e alle prime pericolose spedizioni nelle giungle del Nuovo Mondo, uomo razionale del suo...
  • Anton Čechov

    Racconti umoristici

    1991, pp. 128, € 4,90