Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Alberto Bracci Testasecca

Il treno

novembre 2007, pp. 176
ISBN: 9788876418105
Area geografica: Autori italiani
Collana: Bill-Dung-Sroman
Disponibile in ebook Disponibile in ebook Disponibile in ebook
€ 15,00
Come acquistare Come acquistare Come acquistare

Il libro

Alberto Bracci Testasecca è nato a Roma. Gran viaggiatore, la sua carriera professionale lo ha visto nell’ordine: insegnante volontario in un campo nomadi, fotografo di matrimoni, uomo delle pulizie in una palestra di Manhattan, impiegato dalle mansioni incerte in un oscuro circo messicano, proprietario di una sfortunata galleria di grafica contemporanea a Roma, tour leader di viaggi-avventura in Africa e in Estremo Oriente, autore di romanzi rosa (con uno pseudonimo irripetibile), importatore clandestino di pietre preziose, coordinatore di mostre d’arte a Nuova Delhi e a Bombay, traduttore di letteratura contemporanea, astrologo, ortolano e padre di famiglia.
Il treno è il suo primo romanzo, per il quale ringrazia: in primo luogo Mercurio, che nella sua breve e frizzante opposizione tra maggio e giugno del 2006 lo ha ispirato a trasformare in novella un fastidioso contrattempo ferroviario; poi Saturno, che con la sua tenace, interminabile e tormentata quadratura al suo Saturno di nascita lo ha obbligato a considerare normali tutte le stranezze che gli venivano in mente; poi Venere e Marte, che con i loro veloci e stimolanti transiti si sono avvicendati nel fargli provare repentine illusioni-delusioni riguardo al risultato raggiunto; e infine il grande Giove, che con il suo trionfante ingresso nel suo segno (Sagittario) gli ha annunciato che il libro era pronto per la pubblicazione. Un ringraziamento speciale va inoltre ai treni delle Ferrovie dello Stato, senza le cui inspiegabili e ripetute soste in mezzo al nulla non sarebbe mai nata l’idea di questo racconto.

L'autore

Alberto Bracci Testasecca
Alberto Bracci Testasecca, Sagittario ascendente Acquario, è nato a Roma nel 1954 da genitori toscani, e attualmente vive tra Roma e Montepulciano. Dopo i più svariati mestieri, nel 1999 si affaccia al mon­do letterario come traduttore. Tra gli autori stranieri ai quali ha dato una “voce” italiana ricordiamo Eric-Emmanuel Schmitt, Lau­rence Cossé, John Pilger, Jane Gardam, David Foenkinos, Jean-Christophe Rufin, Jérôme Ferrari. Collabora saltuariamen­te alla rivista Limes. Il suo debutto come scrittore avviene nel 2007 con il romanzo Il treno (Edizioni E/O) a cui sono seguiti, nel 2010, Volevo essere Moccia (Edizioni La Lepre) e, nel 2013, Ottantatré (Edizioni E/O).

Volumi correlati per appartenenza geografica

  • Lia Levi

    Questa sera è già domani

    2018, pp. 224, € 17,00
    Fra angoscia e speranze, la lotta per sopravvivere di un giovane ebreo genovese attraverso un impervio cammino verso la Svizzera.
  • Giampaolo Simi

    La notte alle mie spalle

    2017, pp. 256, € 10,00
    La notte alle mie spalle adotta la suspense per indagare su una lunga storia d’amore, racconta con lucidità spietata la nascita di una famiglia...
  • Elena Ferrante

    L'amica geniale.
    Edizione completa

    2017, pp. 1728, € 75,00
    L'amica geniale di Elena Ferrante per la prima volta in edizione completa rilegata in pelle con cofanetto.
  • Massimiliano Governi

    Il calciatore

    2017, pp. 144, € 14,00
    12 maggio 1994. È strano ritrovarsi dentro questa macchina, venti anni dopo, con una foto sbiadita fra le mani – aspettando di uccidere il mio...
  • Massimo Carlotto

    Blues per cuori fuorilegge e vecchie puttane

    2017, pp. 224, € 16,00
    Il Bene e il Male, ancora una volta mascherati e insidiosi da distinguere, si scontrano nell’arena internazionale delle grandi operazioni segrete...
  • Piergiorgio Pulixi

    La scelta del buio

    2017, pp. 192, € 16,00
    Con il secondo “Canto del Male” Piergiorgio Pulixi riporta ai lettori il commissario Strega, un poliziotto sui generis, filosofico, fine psicologo...