Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Autori italiani

Massimo Cuomo

Massimo Cuomo

Massimo Cuomo è nato a Venezia nel 1974 e vive a Portogruaro.
Ha esordito nel 2011 con il romanzo Malcom, pubblicato dalle nostre edizioni.

Tutti i libri di Massimo Cuomo

Ultime recensioni

  • Una qualità che, a mio avviso, non deve mai mancare in un lettore è l’essere curioso: la voglia di scoprire nuovi scrittori, nuovi mondi e nuovi generi magari totalmente diversi da quelli che ci rappresentano non deve mai venire meno, cristallizzarsi su un solo autore o su...
    — Thriller Nord, 30 agosto 2016
  • Piccola osteria senza parole parla di un uomo, palesemente meridionale, Salvatore Maria Tempesta, che sta cercando un campanile. E finisce a Scovazze, un paese immaginario, al confine tra Veneto e Friuli. A Scovazze capita in un bar osteria, il Punto Gilda, gestito dalla procace...
    — Righevaghe, 16 novembre 2015
  • Le nuove professioni? Popstar o scrittori. In alternativa chef. Ma pure gli chef hanno un libro nel cassetto. Raccontare è terapeutico, non fa male a nessuno. Ma questa smania da best seller si trasforma in centinaia di libri che intasano le redazioni o finiscono invenduti...
    — Corriere del Veneto, 3 novembre 2015
  • Nel 2015 sto rielaborando i miei gusti. Inconsapevolmente, ma lo sto facendo. O forse l’ho già fatto. Niente di tragico, attenzione. Non è che mi sia innamorato di un uomo. O di un cavallo. Non è che mi sia reso conto che il mio fisico abbia un impellente bisogno di risvoltini...
    — Letture disoccupate, 21 ottobre 2015
  • Una delle mie belle letture estive è stata “Piccola osteria senza parole” di Massimo Cuomo (e/o edizioni, 238 pagine, 9 euro), della quale ho già pubblicato la recensione. Sono nuovamente qui a parlare di questo piccolo ma intenso libro semplicemente perché ho contattato...
    — Giro del mondo attraverso i libri, 28 settembre 2015
  • Io “Piccola osteria senza parole” di Massimo Cuomo (E/O editore, 238 pagine, 9 euro) l’ho letto a lunghe sorsate, ed è andato giù come una lemonsoda ghiacciata. Io di questo libro ho apprezzato ogni singolo personaggio, anche se non incontrerò mai Bepi Basso col suo...
    — Giro del mondo attraverso i libri, 12 agosto 2015
  • Ho sempre avuto più difficoltà a parlare dei libri belli che di quelli brutti. Sembrerà assurdo, perché elogiare dovrebbe essere più facile che criticare, eppure, ogni volta che mi ritrovo di fronte a questa pagina bianca per parlarvi di un libro che mi ha davvero colpita...
    — La lettrice rampante, 26 maggio 2015
  • Lo scorso novembre avevo letto e recensito un libro di un autore del nord est,   Massimo Cuomo, “ Piccola osteria senza parole”. Un libro che mi era particolarmente piaciuto per come era scritto, di facile lettura, ironico e divertente ma senza mai trascendere.
    — Culture.you-ng.it, 3 marzo 2015
  • L’autore di questo testo è un veneziano che ha voluto raccontare parte del suo territorio natale costruendo una storia che non ha niente da invidiare ad una sceneggiatura di successo. Se qualche regista volesse raccontare una storia ambientata tra le campagne del nord est,...
    — Young, 16 dicembre 2014
  • La memorabilia cartacea permette di conservare, attraverso cartoline in bianco e nero, vecchi ritagli di giornale e fotografie ingiallite, l’immagine di ciò che eravamo. Ci da la possibilità di entrare nella macchina del tempo e di farci trasportare indietro restituendoci...
    — Valseriana news, 9 dicembre 2014
  • Il secondo romanzo di Massimo Cuomo è una sorta di menù che offre talmente tanti spunti da poter soddisfare ogni tipo di appetito letterario. Piccola Osteria senza parole ha conquistato da subito gli arbitri che osservano a bordo ring le dispute fra tempi imperfetti ed aggettivi...
    — Valseriana News, 9 dicembre 2014
  • 'Piccola osteria senza parole', di Massimo Cuomo Siamo in una piccola osteria della campagna veneta al confine con il Friuli. Alla porta si sporge il viso non proprio nordico di Salvatore Maria Tempesta, un "teròn" inatteso e non troppo gradito agli altri avventori. Da...
    — Panorama.it, 23 settembre 2014
  • Nel libro che sto leggendo, un po’ diverso dai soliti romanzoni che mi piacciono, quelli con storie familiari complicatissime, dove protagoniste sono donne preferibilmente squilibrate, zoccole o disagiate, ecco, in questo libro ci sono solo due figure femminili (la Gilda...
    — E' sempre lunedì, 10 settembre 2014
  • In genere “divoriamo” tutto ciò che ha a che fare con le Osterie. Si è una grande passione, la stessa che ci ha spinto a creare il Portale appunto dedicato alle Osteria. E, con tale spirito, anche il semplice nome osteria nel titolo di un libro ci induce a “desiderarlo”...
    — Portale delle osterie, 28 agosto 2014
  • [...] Ho letto molti libri ma mi piace consigliare ai lettori del Buscadero un autore forse poco noto ma molto interessante. Lo scrittore si chiama Massimo Cuomo e il volume si intitola Piccola Osteria Senza Parole (edizioni e/o). Si svolge la il Veneto e il Friuli e...
    — Buscadero, 5 agosto 2014
  • Salvatore Maria Tempesta arriva guidando la sua Fiat Ritmo cabriolet color amarena col tettuccio in tela nera al confine tra Veneto e Friuli, che per lui è davvero una sorta di pionieristica frontiera come pressappoco, cambiando quel che si deve, doveva essere per chi,...
    — DocuLife, 2 agosto 2014
  • La trama: nell’estate del ’94, quella dei Mondiali, a Scovazze (che significa “sporcizia” in friulano), un paesino della più remota provincia nel nord-est italiano densissimo di figure “tipiche” e tragicomiche, ci sono i vecchi fratelli Sorgòn, bestemmiatori incalliti,...
    — Rivista Unaspecie, 23 maggio 2014
  • «La brezza fresca sale dal fiume, il gusto del pesce gli punge la lingua e un rivolo di soddisfazione gli fluisce nell’anima: per come sente di aver comunque già trovato qualcosa, tutto sommato, in quel posto dimenticato da Dio che si chiama Scovazze. Storie e paesaggi, sapori...
    — Barta, 8 maggio 2014
  • Una briscola. Un tiro alla slot. Una partita di calcio sullo schermo. Una bestemmia. Un giro al Paroliere. Una canzone d’amore. Un amore senza canzoni. Una seconda bestemmia. Una cornice, un ritratto, il vetro crepato. Il Bepo nell’angolo che si piscia nei calzoni, il Carnera...
    — Macondo - La città dei libri, 13 aprile 2014
  • In libreria c'è una novità, un libro che racconta di storie delle nostre terre, ambientato nel portogruarese e firmato dall'autore locale Massimo Cuomo già titolare di altre pubblicazioni. Pubblichiamo di seguito una interessante recensione di Giovanni Tronchin. "Ma ce...
    — Portogruaro.net, 10 aprile 2014

Autori italiani