Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura francese

Patrick Deville

Patrick Deville

Patrick Deville è nato a Saint-Brévin nel 1957, dirige la Maison des Écrivains Étrangers et Traducteurs (MEET) di Saint-Nazaire. Grande viaggiatore e spirito cosmopolita, i libri si Patrick Deville, sono tradotti in più di dieci lingue. In Italia sono stati pubblicati Il cannocchiale (Einaudi, 1989) e Equatoria (Galaad, 2013). Con Peste & Colera ha vinto il Premio Femina, il Premio Fnac, ed è stato finalista al Premio Goncourt 2012.

Tutti i libri di Patrick Deville

Ultime recensioni

  • Il lavoro di scrittura è in genere molto solitario. Forse anche per questo, chi scrive ha bisogno poi di ritrovarsi, una volta fuori dal proprio laboratorio, assieme ad altra gente di lettere. E allora, senza ricorrere ad astrazioni fumose, si può spesso percepire concretamente...
    — Avvenire, 24 marzo 2015
  • Ci vuole anche fortuna, nella scienza. Quando nel 1894 scoppia la peste bubbonica a Hong Kong, Alexandre Yersin, svizzero, ottiene dal governatore inglese un difficile visto per venirla a studiare. Yersin è famoso, ha scoperto la tossina della difterite, ma ha un difetto: viene...
    — Il Sole 24 Ore, 17 novembre 2013
  • Un’opera a metà fra il saggio e il romanzo d’avventura racconta la grande epopea di una Frontiera troppo spesso dimenticata: quella della medicina ottocentesca che ha cambiato il mondo Raccontare la vita avventurosa di uno dei grandi pionieri di quella che oggi viene...
    — Thrillermagazine, 26 settembre 2013
  • MEDICINA. Un eroe della scienza, ancora oggi venerato in Oriente Allarme: il Kirghizistan rivive l'incubo della peste che dall'Asia arrivò in Europa. Una notizia che rimanda a Yersin, il medico scopritore del bacillo «Il Kirghizistan rivive l'incubo della “morte nera”»,...
    — Bresciaoggi.it, 25 settembre 2013
  • Titolo:  Peste & colera Autore: Patrick Deville Traduttore: Roberto Ferrucci Editore:   edizioni e/o Collana:  dal mondo Il libro:  Il romanzo racconta la storia affascinante e avventurosa di Alexandre Yersin, scopritore nel 1894 del bacillo della peste, uno...
    — L'Unità, 13 settembre 2013
  • «Cara madre sono certo che siate piuttosto ansiosa di ricevere questa lettera, poiché sono consapevole di trovarmi in un luogo dove non ci si reca esattamente per un viaggio di piacere!». Alexandre Emile John Yersin (nato il 22 settembre 1863 a Lavaux, vicino ad Aubonne, sulle...
    — Il Corriere della Sera, 8 settembre 2013
  • All'inizio degli anni Venti lo studente di Medicina Louis-Ferdinand Céline ottenne uno stage all'Istituto Pasteur. Lo mandarono a studiare alghe e batteri in Bretagna. Scrisse una tesi di laurea sull'igienista ungherese Ignaz Semmelweiss. L'uomo aveva scoperto che lavarsi le...
    — Il Venerdì / La Repubblica, 5 settembre 2013

Letteratura francese