Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Nessuno da solo – di Veit Heinichen

Testata: Librlblog
Data: 6 dicembre 2011

Il libro di Veit Heinichen édito da EO è ambientato a Trieste dove da un po’ di tempo si respira un’aria pesante a seguito del delinearsi di diversi problemi. Innanzitutto nel mare Adriatico viene ritrovato un tedesco privo di vita, poi dei contenitori con all’interno un pregiato caffé non tostato vengono sottratti ad una nota torrefazione.

Proteo Laurenti non riesce a fare niente: la calura estiva, la bellezza di Gemma e il buon vino del Carso distraggono Laurenti, da poco nonno, e gli impediscono di stare dietro agli aspetti negativi della vita.

Un giorno però il sostituto procuratore Iva Volpini chiede la collaborazione di Laurenti per occuparsi di un delicato caso avente degli oscuri lati politici: una giovane onorevole londinese dopo aver avuto una scappatella estiva a Trieste, viene ricattata. Laurenti capisce che è il momento di entrare in azione quando una giornalista etiope molto vicina all’onorevole parte da Londra per capire cosa si nasconde dietro il ricatto fatto all’amica. Ben presto i dubbi di Laurenti circa il legame stretto che unisce tutti questi episodi trovano subito conferma…