Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Tre sguardi diversi nel caleidoscopico romanzo di Alexander Maksik, “Non ti meriti nulla”

Autore: Chiara Ammendola
Testata: Letteratu
Data: 12 ottobre 2011

“Sono salito sulla cattedra per ricordare a me stesso che dobbiamo sempre guardare le cose da angolazioni diverse. E il mondo appare diverso da quassù. Non vi ho convinti? Venite a vedere voi stessi. Coraggio! È proprio quando credete di sapere qualcosa che dovete guardarla da un’altra prospettiva” , gridava ai suoi alunni il Professor Keating, interpretato magistralmente da Robin Williams, ne “L’attimo fuggente”. Li incitava a seguire le proprie passioni, a conoscere se stessi, a imparare a guardare oltre quella siepe modellata a forza da famiglia, società e regole.

Chi non ha amato quegli studenti e recitato con loro i versi di Shakespeare? Chi non ha sognato almeno una volta di avventurarsi in un viaggio alla scoperta di se stessi come insegnava Thoreau? Quella era passione. Era coraggio.

(Prosegui la lettura su Letteratu.)