Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

72/2011 fabio bartolomei, giulia 1300 e altri miracoli

Testata: letturepirata
Data: 19 gennaio 2012

che libro! esilarante, comico, dannato… un genio narrativo notevole questo fabio di bartolomei… lo scrivesse j.coe un libro così, scalerebbe le classifiche di vendita europee… invece lo ha scritto un italiano, fabio bartolomei, per di più esordiente ed e/o, come sempre, ne ha intuito il valore e deciso di pubblicarlo. qua si narrano le avventura di una banda disquinternati o, per completare il paragone, una banda di balordi. un ex televenditore notturno, un ex venditore di suv e un altro tizio che con la sua incapacità è riuscito a far fallire il supermercato che la sua famiglia gestiva da generazioni… insomma, questi tre balordi s’incontrano per aprire un agriturismo… succede di tutto, intanto scoprono di non esserci tagliati, poi li raggiunge un amico del televenditore che pretende la sua parte nella società (e a ragione), dei quattro l’ultimo arrivato è il più capace e infatti prenderà la situazione in mano… prima dell’apertura arriva a più riprese la camorra che sarà affrontata creativamente e poi accadono ancora altre cose, tantissime, una per pagina… sullo sfondo c’è la tragedia di rosarno ed altre vicende di cronaca… leggetelo, non ve ne pentirete, anche perché ci faranno sicuramente un film, non appena salvatores o tornatore lo leggeranno…