Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Gli uomini del giovedì

Autore: Pierre Maury (Le Soir)
Testata: Internazionale
Data: 23 marzo 2012

Tonino Benacquista pubblica un nuovo romanzo dove solo gli uomini hanno la parola. Ma è sufficiente radunare un po' di uomini perché si mettano a parlare di donne che diventano onnipresenti. Il libro nell'edizione originale si chiama Homo erectus, un titolo che riconduce la specie agli istinti fondamentali anteriori all'homo sapiens: la condivisione del cibo e delle donne. Ogni giovedì alle sette, degli uomini si ritrovano in un luogo stabilito la settimana precedente. Quelli che lo desiderano raccontano le loro storie con le donne. Non è sollecitato nessun giudizio, il linguaggio è crudo e privo di commenti, la libertà pressoché totale. Il limite sarà raggiunto solo il giorno in cui un partecipante, raccontando come una donna lo ha reso infelice dopo che lui ha fatto di tutto per farla contenta, cerca un volontario per punire l'ingrata. I racconti sono patetici e stravaganti. Non si somigliano mai tra di loro, con buona pace di chi cerca risposte. Lo scrittore segue questi destini, e s'interroga sulla condizione del maschio.