Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Non solo sabbia e sole

Autore: Mirko Giacchetti
Data: 19 aprile 2012

Quando ero piccolo ascoltavo spesso una canzone di Vecchioni; il nastro, in un punto preciso, era rovinato. Per anni non ho mai saputo come si sentisse “il più grande” che, dopo aver conquistato tante nazioni, si trovò davanti il mare. In seguito scoprì che si sentiva come un c…
L’estrema censura di mia madre, comunque, non mi impedì di imparare una nuova parolaccia; a scuola tutti erano: C. qua e C. la.
Il mare è il confine naturale che ci pone davanti a qualcosa di sconosciuto. L’essere infinito si scontra con una goccia dell’infinito. Capire i propri limiti o aumentare la propria fame? Quale delle due alternative è la migliore? Ricordate: mai oltrepassare la misura, così consigliavano i greci antichi.
Lupi di fronte al mare di Carlo Mazza è un libro in cui si contrappongono l’avvocato Spadaro, l’ambizione che cerca di superare la misura e il capitano dei Carabinieri Bosdaves che ritrova la misura affrontando i suoi problemi, più esistenziali che lavorativi.
Un giallo sfrenato, ben calibrato, che ricostruisce una dimensione che vorrebbe essere oltre la morale. Un omicidio illogico, senza spiegazione, è il punto di partenza per ristabilire una differenza tra lupi affamati e agnelli al pascolo.