Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Itinerario Libri

Autore: Franca Fois
Testata: Millo
Data: 12 luglio 2011

Già ai primi posti delle classifiche svetta Alla fine di un giorno noioso di Massimo Carlotto che, con la sua scrittura asciutta, levigata, dura, arriva sempre al sodo senza nessuna concessione al sentimentalismo e al melò. In questo romanzo, sequel di Arrivederci amore, ciao, riprende uno dei suoi personaggi più crudeli e riusciti: Giorgio Pellegrini. Proprietario di un locale, copertura del malaffare e della malapolitica, dove la sua attività di scouting nei confronti di giovni escort straniere è alimentato e sostenuto dal suo avvocato-onorevole che a seguito di un'operazione immobilare sbagliata lo costringe a diventare il galoppino della criminalità organizzata. Nel paese dei cani sciolti lui è un predatore: non può accettare il ruolo della vittima e vuole essere un vincente... Per quanti sano apprezzare le storie dove non ci sono i buoni, dove i cattivi sono cattivi, dove non c'è redenzione e lieto fine, c'è solo vita.