Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Roberto Riccardi con la nuova collana sabot/age

Testata: Leggere:tutti
Data: 24 ottobre 2012

Dopo due uscite nel Giallo Mondadori, Legame di sangue e I condannati, e due libri sulla Shoah pubblicati da Giuntina, Sono stato un numero e La foto sulla spiaggia, Roberto Riccardi debutta nella collana Sabot/age varata di recente dalle edizioni E/O, diretta da Colomba Rossi e curata da Massimo Carlotto. Uno sviluppo importante per un autore che in pochi anni si è aggiudicato riconoscimenti come il Premio Tedeschi (annuale del Giallo Mondadori), l'Acqui Storia e una Menzione di merito al Premio Roma. Undercover. Niente è come sembra, questo il titolo del romanzo in uscita a fine mese, sarà presentato in anteprima il 21 ottobre a "La passione per il delitto" (Lariofiere di Erba, Como). Sui successivi appuntamenti vi terremo informati. Serrati il ritmo e avvincente la trama. Rocco e Nino crescono insieme in un paesino dell'Aspromonte per poi prendere strade opposte: agente undercover della Direzione antidroga il primo, esponente di una 'ndrina dedita al traffico degli stupefacenti il secondo. Sette tonnellate di cocaina pronte a raggiungere le coste laziali, un agente scomparso in circostanze misteriose, un'affascinante colombiana, un generale messicano passato nelle file degli Zetas. Questo lo sfondo e al centro loro due, Nino e Rocco, che nell'iconografia mafiosa rappresentano il coltello e la chiave, l'Onorata Società e lo Stato. Un libro sulle attività sotto copertura delle forze dell'ordine e su quelle delittuose della 'ndrangheta: estorsioni, riciclaggio, sfruttamento dei clandestini, intrecci con la finanza e la politica, legami con i più importanti cartelli della droga del mondo. Una storia ricca di colpi di scena e risvolti inediti sul traffico della coca, dalle piantagioni dell'America latina all'approdo in Italia. Un romanzo che trasuda realismo: non a caso l'autore è un colonnello dell'Arma che ha comandato la Sezione antidroga di Roma e ha all'attivo molti anni di indagini in Sicilia, Calabria, nei Balcani. Attualmente dirige la rivista Il Carabiniere.