Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Undercover

Autore: Massimo Minimo
Testata: Thrillerpages
Data: 26 ottobre 2012

Crescere e giocare insieme da bambini, rincontrarsi da adulti e scoprire che il destino ha in serbo uno dei suoi tiri mancini. Questo accade a Rocco e Nino, due ragazzi calabresi il cui futuro è scritto sin dalla nascita. Intorno a loro gravita una serie di personaggi legati al mondo delle operazioni sotto copertura ed a quello del traffico di cocaina. Dall’Italia all’America del Sud, passando per la Spagna, si sviluppa un’incalzante storia in cui non manca spazio per l’amore.
“Undercover” è un romanzo che illustra quanto siano difficili il lavoro e la vita di un agente infiltrato, costretto ad un’esistenza in bilico sul filo del rasoio, con il rischio costante di tradirsi o essere tradito. Trovandosi, inoltre, davanti alle lusinghe del dio denaro, che può portare a cedere e passare dall’altro lato della barricata. Anche la parte “sbagliata” è descritta minuziosamente; soprattutto la crudeltà dei trafficanti, che sfruttano senza scrupoli la miseria della gente per arricchirsi.
Niente è come sembra, però, perché i tradimenti e le vendette sono capaci di colpire chiunque, persino chi si sente intoccabile. Altro bel libro della collana Sabot/age : l'autore conosce gli argomenti trattati per averli vissuti in prima persona e ci guida con padronanza in un mondo pericoloso e pieno di ambiguità.