Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Non passare per il sangue, Eduardo Savarese

Autore: Chiara Beretta Mazzotta
Testata: Bookblister
Data: 7 novembre 2012

Quattro pagine, bastano per innamorarsi di Agar, questa vecchia nata a Creta che con la sua asprezza saggia e avvolgente e il suo parlare stentato diventa presto una di famiglia. La consociamo grazie a Luca, giovane ufficiale dell’esercito che ha il gravoso compito di portare a casa della donna gli affetti di suo nipote Marcello, commilitone di Luca morto in Afganistan. Due persone diversissime si trovano così costrette a fare i conti con i ricordi che “vanno e vengono, anche quando sono importanti, allo stesso modo dei pensieri dal peso irrilevante, l’abbonamento che scade o il dentifricio che finisce e ti dimentichi di comprare”.  Luca torna poi in guerra ma, a causa di un attentato talebano, viene rimpatriato in Italia. Cercherà di affrontare le proprie battaglie interiori ed è da Agar che, in qualche modo, andrà a riparare. Un confronto che porterà entrambi ad accettarsi, ad accettare il proprio passato e le proprie guerre. Per chi crede nel potere vitale del conflitto e lotta per difendere l’amore, in ogni sua accezione.