Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

La verità è solo la bugia che preferiamo

Autore: Francesca Magni
Testata: Letto fra noi
Data: 28 ottobre 2012

I dieci figli che la signora Ming non ha mai avuto (e/o € 12,00, pp. 126, traduzione di Alberto Bracci Testasecca). La signora Ming pulisce i gabinetti degli uomini al Grand Hotel di Yunhai e dice di avere dieci figli, quando tutti sanno che in Cina è vietato averne più di uno. Il protagonista, un uomo d’affari francese, è convinto che quella donna sia una bugiarda. Tuttavia, affascinato da lei, corre in bagno per sentire le storie di quei figli, spassosissime anche perché infarcite dei detti di Confucio.
Cose tipo: “Si può fingere di avere dei sentimenti ma non si può far finta di avere delle idee” oppure “L’esperienza è una candela che illumina solo chi la tiene”. Un piccolo libro arguto (si legge in mezz’ora) sul ruolo dell’immaginazione nel dare la felicità. E sul cammino della saggezza che lambisce sereno quello della menzogna.
Non vi svelo se la signora Ming menta o meno. Ma vi anticipo la morale: «La verità è solo la bugia che ci piace di più».