Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Il Nordest fucina del noir: soldi, malaffare e sesso mercenario

Testata: Il Gazzettino
Data: 20 novembre 2012

Nordest sempre più fucina del noir. Il gruppo di Sugarpulp e la scuola di Massimo Carlotto non smettono infatti di fare proseliti. La Biblioteca dell'Immagine ha appena pubblicato "Nordest Farwest" del padovano Simone Marzini (€13) in cui le nostre province sono percorse da un'ondata di furti  sparatorie e disseminate di cadaveri, tra cacciatori di denaro facile, operai cocainomani e imprenditori senza scrupoli, locali per scambiste e prostitute dell'est, con un investigatore dalla doppia morale. A riscattare il tutto è la comicità di cui Marzini ammanta le situazioni più palesemente esagerate.

Benessere e degrado, capannoni e squallidi locali, uomini che superano la linea di confine fra la normalità e il crimine ed agenti disincanti e delusi, sono al centro anche de "Una brutta storia" del cagliaritano padovanizzato Piergiorgio Pulixi, del collettivo di scrittura "Sabot", pubblicato nella collana Sabot/age diretta da Carlotto per le edizioni e/o.