Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Il lato oscuro del padre modello

Autore: Silvana Mazzocchi
Testata: La Repubblica
Data: 30 dicembre 2012

A volte accade che un romanzo riesca a raccontare i tanti volti della realtà meglio della cronaca. Anche quando, al centro della storia, c'è uno dei tanti episodi di quella guerra in famiglia che ormai allunga la lista dei delitti. Allora la finzione scavalca l'evidente dualismo vittima-carnefice per mostrare l'innegabile ambiguità dell'animo umano. In La notte alle mie spalle Giampaolo Simi, sceneggiatore e autore di noir, fa centro. E affida al "mostro", al marito e padre modello che diventa assassino, la narrazione della sua banale vicenda di follia familiare. Furio Guerri è il rappresentante di una tipografia , veste elegante, ha una bella moglie e una figlia che ama. Vive in una villetta con mutuo trentennale e guida una Duetto d'epoca che è la sua passione. La trama all'inizio non è del tutto svelata e l'espediente si rivela funzionale all'alternanza tra passato e presente: Furio è sposato con Elisa, la compagna di scuola più ambita, ma il quieto ménage s'incrina quando la moglie accenna a emanciparsi. Ed ecco le liti, lo strappo, il delitto. Anni dopo Furio inizia una seconda vita e, per recuperare il rapporto con sua figlia, ormai sedicenne, attiva consapevolmente il suo lato oscuro.