Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

La notte dell'oblio

Autore: Claudio Origoni
Testata: Corriere del Ticino
Data: 19 gennaio 2013

Il diario, come recita il titolo, scovato intonso dalla protagonista in una casa della campagna tedesca dove l'autrice ha trovato rifugio di ritorno dall'esperienza del Lager, diventa per lei un vero e proprio invito a scrivere. Ad appuntare pensieri, sensazioni e discorsi, che si trasformano in materiali letterari emozionanti, pervasi da un grande e temerario senso di verità. Quanti sogni infranti, quanta voglia di incontri e quanto bisogno di solitudine per chi è sopravvissuto alla barbarie del campo di concentramento! Tuttavia, in Italia, la donna non trova nessuno ad aspettarla. Per cui il diario, grazie alla familiarità con la scrittura, con cui aveva già fatto i conti prima del Lager lavorando come giornalista, e grazie a una certa idea di letteratura, farà emergere le parole necessarie a recuperare – almeno, e non è poco – la dignità perduta.