Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Mi batte un cuore dark

Autore: Silvia Bergero
Testata: Myself
Data: 7 febbraio 2013

È giovane (25 anni), è brava, è tenebrosa. Viola Di Grado ha esordito due anni fa con Settanta acrilico trenta lana, protagonista Camelia, una 20enne che traduce manuali di istruzioni per lavatrici e cerca di venire a patti con la morte del padre. Oggi, nel secondo romanzo, Viola mette a durissima prova il suo talento e la nostra capacità di superare la trama: la cronaca del suicidio di una 25enne. L'io narra chi era e chi è ora, che cosa si prova nell'aldilà senza i sensi. Racconta la nostalgia dell'anima per il mondo, e, su tutto, inesorabile, la solitudine dei morti e quella dei vivi. Solo per personalità (e stomaci) ben temprati.