Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Focus libri: L'uomo dei sogni di Jean-Claude Rufin

Autore: Stefano Piermaria
Testata: Buongiorno Latina
Data: 10 gennaio 2013

Con questo straordinario romanzo,  che ha occupato per mesi i primi posti delle classifiche dei libri più venduti in Francia, il medico, viaggiatore, diplomatico e scrittore Rufin, è riuscito a realizzare un’opera che, se pur ambientata nel medioevo francese della Guerra dei Cento Anni, è moderna, attuale e potrebbe calzare a pennello a tanti giovani di oggi che vogliono cambiare il corso della loro vita e inseguire un sogno di libertà.

Jacques Coeur è il protagonista della storia, figlio di un artigiano, che grazie alla sua esperienza maturata in oriente e alla sua intelligenza, che gli fa comprendere quanto sia importante il denaro come strumento di benessere e libertà, sale nella scala sociale fino a diventare banchiere del re di Francia. Jacques è un antesignano del capitalismo che favorisce la crescita, Il mercato, il benessere, nella pace e nella libertà, per vivere in un mondo migliore.

Lo scenario in cui si muove quest’uomo è quello di una nazione devastata della guerra, dai massacri, dalle carestie e dalle malattie, dove vincono i soprusi, dove i destini sono segnati dalla nascita, e inappellabili. La speranza di Coeur è costruire un mondo senza conflitti, ma per questo metterà in pericolo la sua vita. I suoi nemici complottano per farlo cadere in disgrazia e dovrà fuggire,  rischiando anche i sentimenti che nutre per la bella favorita del re.

Jean-Christophe Rufin ha vinto il Premio Goncourt, il più importante in Francia, ha fondato Medici senza frontiere ed è stato ambasciatore in Senegal. E’ membro dell’Accademia di Francia e ha viaggiato in ogni angolo del mondo.