Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Massimo Maugeri, La letteratura come arma vincente

Autore: Alessandra Leone
Testata: Chair
Data: 24 marzo 2013

A volte la vita è proprio strana… Quando si è  disposti a mettersi totalmente in gioco, può riservare sorprese inaspettate. L’avventura di Massimo Maugeri e del suo blog Letteratitudine inizia nel settembre 2006 per caso, quasi per gioco, “con l’idea di organizzare un gruppetto telematico di appassionati di libri e letteratura (lettori, scrittori, critici letterari, giornalisti, editori), un luogo d’incontro virtuale (in verità più “reale” di quanto si possa credere) dove poter discutere dei libri e delle tematiche da essi affrontate”.  Il capitano Maugeri, armato di penna e calamaio, con grande preparazione, disponibilità e umiltà, è riuscito a conquistare un enorme successo.  Sono circa trentamila gli iscritti alla sua mailing list.

“Quest’esperienza mi ha insegnato soprattutto l’importanza della condivisione: è stata un’occasione unica di confronto, in cui ho imparato tantissimo, anche (e soprattutto) dai commenti dei frequentatori del blog. Una delle esperienze più belle è stata quella di aver avuto la possibilità di mettere in contatto anche big della nostra letteratura con i lettori (tenendo sempre al centro il mondo unico e insostituibile che è contenuto in ogni libro)”.

Ma non si è fermato qui il prode Maugeri: conduce “Letteratitudine in fm” ogni venerdì mattina alle 13 su Radio Hinterland (in replica il martedì a partire dalle 21.30 e il mercoledì dalle 10), tiene una rubrica sulla pagina culturale del quotidiano “La Sicilia” e ha pubblicato diversi libri (tra cui “La coda di pesce che inseguiva l’amore”, scritto a quattro mani con il magistrato Simona Lo Iacono, “Viaggio all’alba del millennio”, “Letteratitudine volume 1 e 2 e “Trinacria park”).

Trinacria Park (edizioni e/o, collezione Sabot/age) è, appunto, l’ultimo lavoro del Maugeri: in una piccola isola siciliana, depredata dall’edilizia selvaggia e dalla cattiva industria, si innesta un processo di riconversione e di grande cambiamento con la creazione di un enorme parco tematico, il Trinacria Park, destinato a diventare il più importante d’Europa. La sua notorietà deriva anche dal ritrovamento di un antichissimo carteggio contenente brani di un poema epico in greco antico, che narra le vicende delle tre Gorgoni. Ma ad un certo punto, una terribile forma epidemica causa la morte di decine di persone, tra cui il Presidente della Regione Siciliana e diversi vip. Comincia a serpeggiare il sospetto di un attentato terroristico di tipo batteriologico. L’isola, di fatto, viene messa in quarantena, mentre un fantomatico, e apparentemente strampalato, gruppo indipendentista approfitta del caos per avanzare pretese improbabili.  Nulla è come sembra a Trinacria Park…

Maugeri ha fatto della letteratura e dell’amore per i libri un’arma vincente. Ha contribuito all’abbattimento di barriere e pregiudizi verso il mondo dei blog e di internet.  Ha dimostrato che c’è sete di sapere e di confronto. E che la preparazione, l’umiltà, l’amore per ciò che si fa e la voglia di imparare ripagano sempre.