Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

La Regina nera al Centro Sport Palladio

Testata: VicenzaPiù
Data: 9 aprile 2013

Spritz Letterario - Marianna Bonelli, presidente dell’associazione culturale Spritz Letterario, presenta a modo suo, il secondo romanzo di Matteo Strukul dedicato alla saga di Mila Zago per le edizioni E/O, Collezione Sabot/age: Regina Nera. Perché in un centro sportivo? È presto detto: perché i libri vivono ovunque e per conquistare nuovi lettori, si deve uscire dai luoghi tipici della lettura, portare le storie nelle attività del quotidiano.
GIOVEDÍ 11 APRILE ORE 17:00 CENTRO SPORT PALLADIO via Cavalieri di Vittorio Veneto, Vicenza
Saranno nuovi lettori che daranno ossigeno ai librai, alle biblioteche, agli editori e al mondo della cultura italiana; questo il pensiero di Marianna Bonelli, che esprime a fatti, non solo a parole, ciò in cui crede. Tra le sue tante attività in campo culturale, quelle dello Spritz Letterario, da lei fondato nel 2008 a Vicenza, ne sono un chiaro esempio.
Mens sana in corpore sano preso alla lettera! La protagonista dei romanzi di Matteo Strukul, Mila Zago (aka Red Dread per la sua chioma rossa), è un’eroina moderna, che si allena in varie tecniche di difesa, con volontà e dedizione, curando la forma fisica per combattere il crimine, è diventata anche un fumetto per la Marvel Comics.
In questa nuova avventura, la seconda dopo “La ballata di Mila”, sarà alle prese con sette sataniche, gruppi hard rock e politici corrotti che tenteranno di impedire l’ascesa di una donna candidata premier. Riflettori puntati sul mondo femminile, una sorta di riscatto e vendetta sui fatti di cronaca quotidiana, che vede la donna protagonista di continue violenze e sopraffazioni.
Lo stile pulp-noir di Matteo Strukul, scoperto da Massimo Carlotto, viene paragonato alle atmosfere di Quentin Tarantino, al nuovo noir americano di Joe R. Lansdale e Victor Gischler, in un susseguirsi di scene mozzafiato, arrivando diretto ai lettori, come un impatto frontale con il marcio della società, troppo scomodo per molti da indagare.
La presentazione si svolgerà in una delle sale messe a disposizione dal Centro Sport Palladio, e sarà arricchita da letture e da una dimostrazione di Wu Shu, arte marziale cinese, a cura degli alunni del Maestro Pierluigi Nicolazzo, per chi volesse, almeno in parte, diventare un eroe come Mila Zago! Ingresso libero.