Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Incontro con Matteo Strukul

Autore: Anna Maria Valente
Testata: TappoLetterario
Data: 28 aprile 2013

Coinvolgente venerdì sera. Ospite per la seconda volta al TappoLetterario: Matteo Strukul. Ha parlato a ruota libera della Sua regina e non poteva essere che così, con lo stile dello scrittore che si rispecchia in quello del libro e di tutto ciò che gli ruota attorno.
Nei temi toccati durante la serata, si intreccia la trama della vita di Mila Zago.
Strukul ha ripercorso, anche attraverso la denuncia della drammatica realtà, l'ambientazione della sua opera letteraria e soprattutto ha sottolineato i fatti di orrenda cronaca che ha incancrenito la società del nord est e non solo. Soffermandosi particolarmente sulla piaga dei femminicidi, donne ammazzate in realtà per i più svariati motivi.
Ecco che alla luce delle riflessioni dell'autore, la figura di Mila acquista una valenza ancora più originale ed importante. Mila è una donna forte e spietata, capace di imprese eccezionali e che non solo combatte il male ma, è guidata da un'ideologia maturata con coscienza perché lei stessa è stata una vittima.
Una concezione di bene/male indubbiamente soggettiva ma affascinante.
Matteo Strukul sta scrivendo il terzo libro sulla splendida donna dai dreads rossi. Non vedo l’ora di averlo tra le mani!