Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Letteratura noir e cinema, il meglio del noir scozzese a Viterbo

Testata: ViterboOggi.it
Data: 8 maggio 2013

Gli scrittori Allan Guthrie, Ray Banks, Matteo Strukul sono i protagonisti dell'incontro organizzato dal Laboratorio Filmico del Disucom con il patrocinio della Fondazione Caffeina Cultura. Appuntamento venerdì 10 maggio alle 16.30, all'aula 12 del Rettorato di Santa Maria in Gradi.

Si intitola 'Letteratura Noir e Cinema', è una conferenza promossa dal Laboratorio di Teoria e Tecniche del Linguaggio Filmico del dipartimento DISUCOM ed è patrocinata dalla Fondazione Caffeina Cultura. L'obiettivo: analizzare il fenomeno del romanzo nero contemporaneo, con particolare riferimento al noir scozzese, attraverso le tecniche narrative della letteratura e del cinema. E' di certo un appuntamento da non perdere, sia che si sia appassionati di crime fiction scozzese, sia che si sia curiosi e basta. L'appuntamento è venerdì 10 maggio alle 16.30 presso l'aula 12 del rettorato di Santa Maria in Gradi.

Di fama mondiale i relatori: Allan Guthrie e Ray Banks, entrambi scrittori, entrambi scozzesi. Il primo è stato definito dal Guardian uno dei re del Tartan Noir, cioè la particolare crime scozzese definita così da James Ellroy. E' autore di cinque romanzi e tre novelle, è tradotto in sei lingue, ha vinto il Theakstons Old Peculier Crime Novel Of The Year e ha aperto recentemente una sua casa editrice specializzata nella pubblicazione di ebook, divenuta ormai autentico punto di riferimento per il panorama editoriale anglosassone: la Blasted Heath. Ray Banks, invece, è autore di sette romanzi, due novelle e decine di racconti, il suo ultimo romanzo - Matador - è uscito per Thomas & Mercer, etichetta noir del gigante Amazon, ed è divenuto immediatamente un caso editoriale.

La conferenza sarà invece aperta dallo scrittore Matteo Strukul - autore, per le Edizioni E/O, de 'La ballata di Mila' e 'Regina nera' e vincitore del Premio Leone di Narnia 2012 come miglior fumetto seriale italiano. Laureato in giurisprudenza e dottore di ricerca in diritto europeo dei contratti, è ideatore e fondatore di Sugarpulp, nonché direttore artistico dello Sugarpulp Festival. Dirige Revolver, nuovo marchio editoriale di Edizioni BD dedicato al noir.

Strukul esporrà il rapporto tra cinema e scrittura. A seguire un dibattito con il pubblico.