Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Quando anche il cielo è dei potenti. Storia di un'Italia in cerca di riscatto.

Autore: Monica Serra
Testata: Letteratu.it
Data: 13 maggio 2013

Ripercorrere una storia, quella con la S maiuscola, quella di un’Italia complicata, incomprensibile, sorprendente, sporca, a volte quasi estranea. Un percorso difficile, visto il peso che questa Storia sembra rigettarci ancora oggi sulle spalle, con i conti che non riusciamo a pagare davanti ai nostri errori, ai difetti, alle coscienze. E forse proprio davanti alla necessità di questa resa dei conti Alessandra Fiori, che nella politica è cresciuta, decide di ricercare il punto di inizio, la sorgente a cui la sete di potere si è abbeverata per più di 50 anni.

Un’impietosa versione del nostro essere, quella storia che ci ha formato, che ha reso materia fisica la nostra cultura, le nostre idee, convinzioni disgraziate perse nei dibattiti da BAR. Così Fiori tratteggia la storia di Claudio Bucci, piccolo uomo in cerca di riscatto, ambizioso ammaliato dal potere, e da quell’irresistibile desiderio di prendersi un pezzo di cielo. Perché “il cielo è potenti” (o dei violenti, citando non casualmente Flannery O’Connor), e l’arroganza del potere mira dritto al cielo, all’unico spazio vietato ai simboli di partito, per diventare immortali, divinità.

[Leggi il resto sul sito di Letteratu...]