Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

I vincitori del Premio Vittorini

Autore: Aldo Mantineo
Testata: La Gazzetta del Sud
Data: 6 luglio 2013

Si tinge decisamente di rosa il Premio letterario "Elio Vittorini" che nell'anno in cui varca la soglia della... maggiore età - siamo alla 18esima edizione - perde però per la cerimonia finale il prestigioso palcoscenico del monumentale Teatro Greco. Ad iscrivere il loro nome nell'albo d'oro dei vincitori del Vittorini (dove figurano, tra gli altri, autori pluripremiati del calibro di Andrea Camilleri e Melania Mazzucco) sono state Chiara Gamberale con "Quattro etti d'amore, grazie" (Mondadori), Paola Mastrocola con "Non so niente di te" (Einaudi) e il siciliano Massimo Maugeri con "Trinacria Park", Edizioni E/O. Sono stati individuati da una giuria tecnica presieduta dal professore Natale Tedesco che ha anche attribuito il Premio Opera Prima a Titti Marrone per "Il tessitore di vite" (Mondadori).

La consegna del premio Vittorini, organizzato anche quest'anno dalla Provincia regionale di Siracusa, avverrà nella città aretusea a settembre: data esatta ancora da definire così come il luogo, anche se sembra possibile l'utilizzo del Castello Maniace che si allunga sul mare che bagna ortigia. Ma non è da escludere nemmeno una soluzione diversa, magari frutto della sinergia con la Fondazione dell'Istituto nazionale del dramma antico.

In quella stessa serata sarà anche attribuito il "Superpremio Vittorini" che verrà invece fuori dallo scrutinio delle schede della giuria di cento lettori sparsi in tutta Italia. Ancora da definire pure i riconoscimenti speciali del presidente della Provincia (ma quest'anno la scelta sarà operata dal commissario straordinario dell'ente, il prefetto Alessandro Giacchetti, che da dieci giorni regge la Provincia e la traghetterà fino alla costituzione del libero consorzio tra Comuni) che saranno invece attribuiti a personalità del mondo della cultura, dello spettacolo, dell'editoria.