Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Stefania Nardini - Alcazar ultimo spettacolo

Autore: Cecilia Lavopa
Testata: Contornidinoir
Data: 25 settembre 2013

Stefania Nardini, giornalista e scrittrice, è nata a Roma e vive tra Marsiglia e l’Umbria. È autrice di Matrioska (Pironti 2001), Gli scheletri di via Duomo (Pironti 2009) e di Jean Claude Izzo, storia di un marsigliese (Perdisa Pop 2010), biografia romanzata del grande autore francese grazie alla quale ha ottenuto numerosi riconoscimenti. I suoi racconti compaiono in diverse antologie.

Sempre attenta alle uscite di E/O Edizioni, mi preme segnalare questo romanzo, in uscita per la collana Sabot/age dal 25 settembre 2013, che riporta questa sinossi:
È 1939, sono scattate le leggi razziali, Marsiglia è una città italiana: napoletani, siciliani, piemontesi fuggono dal fascismo e dalla fame. Alcuni organizzano la Resistenza, altri gestiscono ogni sorta di traffico, dal parmigiano alla cocaina, dalle armi alla prostituzione. Da Napoli parte una nave con a bordo una compagnia teatrale. Capocomico Silvana Landi, detta anche “l’emula di Fregoli”, trasformista internazionale. Con lei l’amico del cuore Gino Santoni in arte Cordera, omosessuale che si esibisce in scena vestito da donna. “Pioggia di stelle” è lo spettacolo che la compagnia dovrà rappresentare all’Alcazar, il mitico teatro dove sono passate le più importanti stelle del mondo, ma un episodio misterioso turba il normale svolgimento delle repliche. Dopo settant’anni, la Marsiglia raccontata da Jean Claude Izzo lascia balenare sotto le luci dell’Alcazar un colpo di scena che avrebbe potuto cambiare la storia.

Buona lettura.