Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Vi dice niente il nome Elena Ferrante?

Autore: Paolo Perazzolo
Testata: Famiglia Cristiana
Data: 19 novembre 2013

Conoscete Elena Ferrante? Se la risposta è no, allora vi manca un'esperienza fondamentale come lettori. E chi ha letto uno di suoi libri, sa che cosa intendo. Amate i sentimenti forti, le passioni, le emozioni? I grandi personaggi femminili? "Tragici" ma mai retorici o patetici? Ecco, Elena Ferrante fa al caso vostro.

Per chi non lo sapesse, Elena Ferrante è uno pseudonomimo, dietro il quale si cela uno scrittore/una scrittrice sconosciuti... Che mistero affascinante...

I libri di Elena Ferrante hanno ispirato il cinema: dal suo primo romanzo, L'amore molesto, edito nel 1992, è stato tratto l’omonimo film di Mario Martone, dal romanzo successivo, I giorni dell'abbandono, del 2002 è stata realizzata la pellicola di Roberto Faenza, in concorso alla 62ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia.
 
Per colmare l'imperdonabile lacuna di non conoscere questa utrice, è appena uscito Storia di chi fugge e di chi resta (edizioni e/o), che completa la trilogia L'amica geniale e Storia del nuovo cognome. Elena e Lila, le due protagoniste che Elena Ferrante ci ha insegnato ad amare, protese alla ricerca di un destino diverso da quello in cui dovevano essere incatenate, sono diventate donne e vivono gli anni Settanta...

Pagine per cuori forti...