Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Elena Ferrante, dicci chi sei

Autore: Elena Stancanelli
Testata: laRepubblica.it
Data: 28 gennaio 2014

Chi è Elena Ferrante? L'autore di alcuni bei romanzi, come L'amore molesto, I giorni dell'abbandono, e di un vero capolavoro, la trilogia che ha per protagoniste Elena e Lila, di cui è uscito da poco l'ultimo volume Storia di chi fugge e di chi resta. L'amica geniale, che apre la trilogia, è a mio parere uno dei romanzi più belli della nostra letteratura recente.

Sì, ma chi è Elena Ferrante? Non lo sappiamo. Sappiamo che si tratta di un nom de plume, ma la casa editrice mantiene il segreto alla perfezione da anni. Potrebbe essere, come veniva detto all'inizio, una donna riservata, che vive in un'isola della Grecia e non intende farsi rovinare la vita dal successo. Oppure Domenico Starnone, come sempre più spesso si insinua, che non pago della sua onoratissima carriera, si diverte a svagolare. Sono stati pubblicati saggi di italianisti, che hanno comparato i libri di Starnone e quelli di Ferrante alla ricerca di analogie e differenze. Secondo loro, non solo è possibile, ma è addirittura molto probabile che l'autrice sia Starnone. E tutta la faccenda della letteratura scritta dalle donne, le sue doti e i suoi difetti? Per non offendere gli studi di genere, si è detto allora che Ferrante sia la moglie di Domenico Starnone, Anita Raja, consulente di e/o, la casa editrice che pubblica tutti i suoi libri.

E Ferrante che dice? I libri non hanno bisogno degli autori. Lo spiega in una raccolta di interviste, lettere e quant'altro intitolata non a caso La frantumaglia. Ha ragione, i libri non ne hanno bisogno. Ma noi sì. Forse perché io detesto i misteri, ma un romanzo senza autore mi sembra un'opera zoppa. Che può essere magnifica, come appunto certi libri di Ferrante, ma che andrà sempre per il mondo come una creatura non finita, inspiegabile. Vittima delle interpretazioni e delle illazioni che finiranno per seppellirla. Elena Ferrante, ti prego, dicci chi sei e lasciati amare.