Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Gli americani, i soliti bacchettoni

Autore: Valeria Parrella
Testata: Grazia
Data: 6 agosto 2008

Ruth Ramsey insegna educazione sessuale in un liceo nordamericano. Un giorno, durante una sua lezione, cade nel tranello che le ha teso un’alunna e se ne esce con una risposta un po’ troppo disinvolta. Tanto basta perché si scateni contro di lei una campagna che la taccia di immoralità e inadeguatezza al suo ruolo pedagogico. Si innesca un meccanismo che l’autore, considerato negli Stati Uniti alla stregua di un novello Checov, racconta in terza persona, con oggettività e curiosità. Dal plot emergono le ossessioni ideologiche che in America come in Europa animano i dibattiti etici intorno alla sessualità, all’omosessualità, alla laicità e all’integralismo. È interessante e forse inquietante, che nel bel romanzo di Perrotta spetti ai giovani il ruolo di bacchettoni.