Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Estate artica

Autore: Louise Jury
Testata: Internazionale
Data: 17 ottobre 2014

Il nuovo libro del sudafricano Damon Galgut prende come spunto d'ispirazione la semplice dedica di uno dei romanzi più famosi di E.M. Forster, Passaggio in India: "A Syed Ross Masood e ai 17 anni della nostra amicizia". Galgut esplora la natura dell'amicizia, la comprensione (e incomprensione) interetnica, l'omosessualità pochi anni dopo l'incarcerazione di Oscar Wilde, e l'atto della creazione letteraria in sé. Estate artica è il racconto romanzato di come Forster arrivò a scrivere il suo capolavoro. Lo scrittore incontrò Syed Ross Masood in India, dove prendeva lezioni di latino prima di andare a Oxford, e s'innamorò alla follia del giovane nobile musulmano. L'amore era dolorosamente non corrisposto, ma i due diventarono amici intimi e fu Masood a insistere affinché l'inglese non si limitasse a visitare l'India ma ne scrivesse . Ma Estate artica, che adotta il titolo del romanzo incompiuto di Forster, non è soltanto la storia della creazione di un romanzo. La lotta di Forster per scrivere il suo libro fa tutt'uno con la battaglia per superare la vergogna quasi paralizzante che provava per il fatto di essere omosessuale.