Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Trinacria park - Massimo Maugeri

Autore: Milena Privitera
Testata: Sololibri
Data: 7 novembre 2014

Trinacria Park” (E/O, 2013) è il secondo romanzo del catanese Massimo Maugeri, scrittore, conduttore radiofonico e operatore culturale tra i più noti nel web grazie al suo blog letteratitudine.it. 
Il Trinacria Park, eponimo del titolo, è un parco a tema finanziato da capitale americano destinato a diventare la più grande attrazione turistica d’Europa. La costruzione del parco ubicato nell’immaginaria isola di Montelava, un triangolo di terra “che sorge di fronte l’Etna, a venti chilometri dal litorale catanese” è “contrastato da ambientalisti che promettono battaglia” e “no global che non gradiscono il progetto”.

All’interno di questo nuovo Dysneland, un progetto hollywoodiano per riprodurre la Sicilia e la sua storia, avvengono molti strani avvenimenti: una terribile forma epidemica che causa la morte di decine di persone, attribuita a integralisti islamici, ma dovuta a cause diverse; una fiction assurda che dev’essere messa in scena in diretta sulla strage di Portella della Ginestra; la scoperta di papiri scritti in greco antico, risalenti al II secolo a.c., che narrano le vicende delle tre Gorgoni, dapprima certificati autentici ma poi rivelatosi un falso d’autore; e tanti, troppi giochi politici a sfondo mafioso. 
Con queste vicende principali s’intersecano le vicissitudini dei personaggi, tanti, tutti con un ruolo ben definito: Manuel Veltri, un attore balbuziente che deve fare i conti con una tragedia personale e le frustrazioni di una carriera che non ha mai preso il volo; Gregorio Monti, un anziano attore di teatro chiamato a svolgere il ruolo di direttore artistico del parco nascondendo ben altri intenti e che subisce in pieno “l’effetto isola”; Mauro D’Andrea, un giovane aiuto regista; Remigio De Curtis, presidente della Regione Sicilia che su quell’isola, sorella della sua vuol metterci le mani, ma che finirà per morirci a causa dell’epidemia; e tre donne le cui vite sembrano assecondare la natura delle Gorgoni: Monica Green, direttrice del parco, dal passato drammatico; Angela Metis, attrice nota e Marina Marconi, giornalista in cerca di scoop, non mancano poi magnati americani ed altre eminenze politiche nostrane, come il senatore Fausto Grossi.

“Trinacria Park" è un thriller atipico ambientato tra la Sicilia e gli Stati Uniti d’America che indaga il potere e le sue trame. Il romanzo di Maugeri risulta una vicenda avvincente; l’autore realizza un apologo sulla società contemporanea e sulla nostra civiltà grandioso e fa della Sicilia, la sua e la mia terra, la metafora di tutte le terre dominate, abbandonate e violate. Montelava che doveva essere un’area di divertimento (discoteche, cinema, teatri, studi televisivi, centri benessere…) finisce in quarantena, tragico epilogo di un’Isola calpestata e distrutta proprio come la Sicilia.

 

http://www.sololibri.net/Trinacria-Park-di-Massimo-Maugeri.html