Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Odette Toulemonde

Autore: Dalila Borrelli
Testata: Mangialibri
Data: 2 dicembre 2014

Wanda, nata poverissima ma grazie al suo fascino e alla voglia di riscatto oggi miliardaria, incontra per caso il suo primo grande amore... Hélène, cinica, caustica, irrimediabilmente pessimista, è infastidita dalla solarità di Antoine ma sa anche di averne bisogno, così decide di sposarlo non immaginando quanto il suo ottimismo inciderà su di lei... Odile scopre un'intrusa in casa, una vecchia che la osserva di soppiatto e le sposta gli oggetti. Chi è questa donna? Che cosa vuole da lei?... "Siamo stati felici insieme. I miei momenti migliori li devo a te. Sono sicuro che morirò pensando a te. Però ho una famiglia...": è con queste parole che Georges lascia Aìmée, sua amante da 25 anni, facendola sprofondare nella disperazione... Chi poteva immaginare che la vita di Isabelle, la sua apparente felicità, potesse frantumarsi a causa del cambio di parrucchiere?... Fabio non vede l'ora di rincontrare Donatella, sono passati quindici anni dal loro primo incontro, dalla notte d'amore più bella della sua vita... Immaginate che a una lettrice capiti un giorno di ospitare il proprio scrittore preferito, è quanto succede a Odette, scombinandole e non poco la vita... In un campo di concentramento un gruppo di donne ha a disposizione una sola matita e pochi fogli di carta per scrivere dei messaggi ai figli che forse non rivedranno mai. Che cosa decideranno di scrivere?
Sono otto i racconti raccolti in questo libro, otto storie attraverso le quali Eric-Emmanuel Schmitt ci offre una carrellata di ritratti femminili: alcuni più riusciti altri, è vero, meno, ma nell'insieme tutti sorprendenti, in alcuni casi anche commoventi. Tutti descritti con quella immediatezza mai inquinata dalla banalità che è il marchio di fabbrica dello scrittore belga. Racconti semplici ma non sempliciotti, capaci di “attizzare” la fantasia del lettore completamente calato nelle vite narrate, assorbito dalle inquietudini delle protagoniste, avvinto da come, in un modo o nell'altro, le affrontano e superano.

http://www.mangialibri.com/node/16069