Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Recensione - "La firma del puparo" di Roberto Riccardi

Autore: Patrizia Seghezzi
Testata: Thrillerpages
Data: 24 febbraio 2015
URL: http://thrillerpages.blogspot.it/2015/02/recensione-la-firma-del-puparo-di-roberto-riccardi.html#more

"La firma del puparo" di Roberto Riccardi è il nuovo thriller edito da E/O Edizioni recensito da ThrillerPages L'amicizia è uno dei doni più belli che la vita ci fa, soprattutto se nasce nell'infanzia e tra mille intemperie riesce a sopravvivere anche nell'età adulta. Ma cosa succede quando ad un certo punto della vita ci si trova ai lati opposti della barricata? Può un'amicizia resistere nonostante tutto? Si troveranno a rispondere a questa domanda Nino Calabrò, uomo d'onore e Rocco Liguori, uomo di legge. Sarà una risposta lacerante per i sentimenti, le emozioni, perché Rocco può perdonare tanto, ma non tutto, soprattutto quando si tratta della morte di un uomo. Da Alba a Palermo in un viaggio che lo porterà a cercare di capire e soprattutto a farsi carico della protezione della famiglia di Nino, ormai pentito, che verrà portata in un luogo sicuro (sarà poi così sicuro?).

Splendido noir, come del resto i suoi precedenti, in cui assistiamo a una sorta di maturazione di Rocco e forse finalmente ad un'apertura nei riguardi di un sentimento così coinvolgente come l'amore, tifando per lui. Tutto questo con un burattinaio che tira i fili, un personaggio al corrente di tutto e che questo tutto lo mantiene in un religioso silenzio, il puparo. Tutto riconduce a lui, tutto ha la sua firma, non si muove foglia che il puparo non voglia. Incisivo come sempre, Riccardi mescola, compone e scompone sino a regalarci un libro di altissimo livello, emotivo e non. Non consigliato, di più ancora. Non sapete cosa vi perdete se non prendete in mano un suo libro. Alla prossima