Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Il canto degli innocenti

Autore: Susanna Daniele
Testata: Thrillermagazine
Data: 22 maggio 2015

Il canto degli innocenti è il primo di tredici episodi che andranno a comporre I canti del Male, la serie poliziesca che si pone l'obiettivo di raccontare il Male in tutte le sue forme. Progetto ambizioso, non c’è alcun dubbio.
Il protagonista del romanzo è il commissario Vito Strega, uomo violento e dolce al tempo stesso, dal passato dolente e misterioso. Al momento in cui inizia il romanzo il commissario è stato sospeso dal servizio per aver sparato, in circostanze poco chiare, a un collega. Una psicologa è incaricata di redigere una relazione che stabilirà se Strega è in grado di riprendere il suo posto alla squadra Omicidi oppure no.
Vengono commessi molteplici e particolarmente cruenti omicidi da parte di adolescenti che poi rimangono sulla scena del crimine, senza accennare alcuna motivazione del loro gesto. Una collega, da sempre innamorata di lui, cerca di coinvolgerlo nel trovare una soluzione al difficile caso e a quel punto il commissario non può far a meno di indagare, anche non ufficialmente, su questi omicidi. Nel corso dell’indagine Vito Strega deve dipanare una matassa ancora più difficile da sbrogliare: il rapporto con la ex moglie di cui è ancora innamorato. si imbatterà in una donna misteriosa il cui ruolo sarà svelato nel corso della storia. Strega ha una dono particolare: quello di capire la psicologia dei criminali, ha intuizioni risolutive, e è per questo, al di là del suo carattere imprevedibile, che in molti ne auspicano il reintegro. Analizzando a fondo i casi, Strega intuisce che esiste un collegamento fra gli omicidi dei ragazzini, all’apparenza del tutto gratuiti e con moventi diversi. Un collegamento esiste e lo troverà per primo. Da vero noirista, Pulixi non offre una soluzione consolatoria: il Male non sarà mai sconfitto perché ha la sua origine nel cuore dell’uomo.
Tutti i personaggi, raccontati oltre che attraverso l’azione, anche la loro vita interiore, sono tutti verosimili e profondamente umani.

http://www.thrillermagazine.it/libri/15958/