Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Matteo Strukul - Cucciolo d'uomo

Autore: Giorgio Picarone
Testata: L'angolo del nero
Data: 27 maggio 2015

Una carezza in un pugno. Ecco come riassumere il terzo episodio che vede protagonista la killer dai dreadlocks rossi Mila Zago.
Tinte sempre forti, pulp e senza freni per l'eroina creata da Matteo Strukul. Poche pennellate per delineare un affresco dalle tinte fumettistiche che gira in maniera perfetta portandoci dentro al problema della tratta dei bambini provenienti dal Terzo Mondo e dall'Africa sottosviluppata.
Magia vudù, pallottole e una corsa a perdifiato fino a Berlino per portare sano e salvo ad un processo Akim.
Bambino muto che custodisce un segreto che si svelerà solo alla fine (no spoiler tranquilli se no Mila viene e mi taglia le mani) Akim è l'ago della bilancia del romanzo.
Egli è la chiave che apre il cuore di Mila. Un pugno allo stomaco forte e potente come una carezza appunto.
Mila non solo è la nostra killer infallibile ma anche una leonessa che difenderà il suo cucciolo a costo della vita. Katana e pallottole diventano denti e artigli che feriranno ancor più ferocemente chi cercherà di uccidere il povero bimbo africano. E se tra mafia nigeriana, complotti misteriosi internazionali ci aggiungiamo anche una talpa all'interno della BHEG, capite bene che il gioco si fa molto, molto duro.
Strukul ci regala quindi un ulteriore scorcio di questa eroina dai mille volti, specchio frammentato di una donna che con la sua katana cerca di lottare contro le ingiustizie del mondo per fare luce alle ingiustizie che bruciano la sua anima.
La tremenda lotta con se stessa e con i demoni del passato che rodono la sua anima troverà la svolta nell'incontro con Akim.
Una svolta spiazzante come l'ouverture del romanzo. Una promessa diretta(come il sottotitolo del romanzo) senza filtri, da Mila a tutti noi. Un angelo custode che sarà sempre al nostro fianco. E che prima o poi, speriamo il più velocemente possibile, tornerà.
GRAZIE di esistere RED DREAD.


Autore : Matteo Strukul
Titolo : Cucciolo d'uomo
Anno : 2015
Prezzo : Euro 16,00
Editore : Edizioni E/O (collana Sabotage)


Punti di forza : linguaggio diretto, pulp che racconta situazioni reali che accadono tutti i giorni nel nostro paese; terzo episodio della serie eppure il personaggio si sviluppa sempre più come uno splendido fiore ; ritmo serrato e senza pause

Punti di debolezza : finisce purtroppo troppo presto e il lettore ne vuole ancora (Mila addicted!)


Voto de L'angolo del nero : 7

http://langolodelnero.blogspot.it/2015/05/matteo-strukul-cucciolo-duomo.html?view=classic