Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

I dolorosi equilibri africani

Autore: Pietro Cheli
Testata: Gioia
Data: 22 gennaio 2009

Anna è un’equilibrista. Cerca di non cadere nel baratro dentro di sé e quello che le si spalanca ogni giorno davanti agli. Un baratro dove c’è l’amore (che ha diverse facce, quelle dei vari fidanzati e amanti da cui non riesce a staccarsi, benché le facciano del male) e dove c’è la bottiglia che spesso diventa l’unica zona franca in cui sospendere il male di vivere. E c’è l’Africa da cui più vorrebbe fuggire, più si sente attratta. Un baratro dal quale cerca di salvarla la sua governante Mercy. L’italiana Lara Santoro descrive molto bene i sentimenti che si inseguono in questo romanzo, dove la bellezza, il dolore e la distruzione sono sintetizzati in Mercy (il nome dà il titolo originale a questo libro scritto direttamente in inglese). La malattia che divora lei (e milioni di uomini e donne del continente nero) apre gli occhi a Anna in pagine emozionanti, dall’evoluzione narrativa mai scontata.