Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

IL SUPERPULP STRUKUL OGGI ALLO SCERBANENCO

Testata: Messaggero Veneto
Data: 31 luglio 2015

LIGNANO. Un po’ Lara Croft, un po’ Lisbeth Salander. Una donna determinata, implacabile, tosta, che non rassicura affatto, anzi... che quando arriva, insomma, é meglio non esserci. È Mila Zago, il personaggio creato da Matteo Strukul, lo scrittore padovano ideatore del movimento Superpulp, che sarà ospite, oggi alle 18.30, in Biblioteca comunale a Sabbiadoro, per il secondo appuntamento del ciclo “Omaggio a Scerbanenco 2015”.

La bella Mila è la Nikita italiana che mancava nel mondo italiano del giallo, ed é da alcuni anni protagonista di una serie di romanzi pubblicati dalla casa editrice e/o (l'ultimo è intitolato Cucciolo d’uomo, un mix di pulp e noir ambientato anche a Nord Est).

Un road movie su carta con richiami a scrittori come Joe R. Lansdale e a registi come Tarantino, per intenderci...

Non solo pulp: Matteo Strukul presenterà a Lignano anche un altro romanzo, La giostra dei fiori spezzati, una caccia

a un serial-killer nella Padova di fine Ottocento.
Matteo Strukul, scoperto da Massimo Carlotto, è traduttore di romanzi e fumetti per le Edizioni Bd, per le quali cura anche la collana Revolver, e dirige il festival Superpulp che si tiene annualmente a Padova dal 2011. (o.d'a.)