Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Dopo la guerra

Autore: Cristina De Stefano
Testata: Elle
Data: 3 settembre 2015

Questo non è un libro per anime tenere. Inizia con un uomo legato a una sedia per un pestaggio e si chiude con una donna che accoltella un uomo in cucina. E un libro cupo e violento, perché parla della guerra. Quella eterna , quell a che si rip ete sempre. Q ui sia mo negli anni Cinquanta, in una Lione in bianco e nero che sarebbe piaciuta a Simenon, e mentre le ferite della Second a guerra mondiale sanguinano ancora spunta un nuovo conflitto, oltre il mare, in Algeria. Daniel ha vent'anni e a ma la ragazza s ba g li ata e non ricorda più come era no i suoi genitori, morti in deportazione. Ma poi arriva un uomo in moto, e in città cominciano a morire dei tipi loschi che collaboravano coi nazisti. E Daniel capisce che la guerra non finisce mai. Da un maestro del noir francese, un libro perfetto e crudele.