Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

IN CULO OGGI NO, JANA ČERNÁ (EDIZIONI E/O)

Testata: Le ciliegie parlano
Data: 7 settembre 2015

Le fiche si cuciono su misura
e al sarto gli si dice
Mi ci metta una fodera di seta
e non metta bottoni
tanto la porterò slacciata
Si cuciono quindi così
come la biancheria da uomo.

«In quegli anni di terrore e di integralismo politico, a Praga una donna (pur non potendo pubblicare) scriveva di esistenzialismo e psicoanalisi, di sesso e di desideri femminili. E non scriveva nell'isolamento, ma oltre a scrivere metteva in pratica le sue idee anticonformiste.»
In culo oggi no è una raccolta strana e quasi espressionista. Ma Jana Černá avrebbe odiato questa definizione, come (forse) odiava tutte le definizioni di genere. Questo piccolo libro lo dimostra, così come dimostra il suo bisogno di parlare del sesso in maniera libera e anticonformista, di esprimersi per ciò che era - una donna acculturata, fragile e spontanea - che amava parlare, anche e soprattutto con parole slabbrate e “sconce”, di quella forma d'amore fisica ed intellettuale che serve a guardare il mondo da diverse prospettive. Difficilmente ho rintracciato la stessa squisita spontaneità in un libro altrettanto fugace; la stessa capacità di parlare di sesso e d'amore allo stesso tempo, usando parole tanto avanguardiste per una donna nata a Praga negli anni Venti. Gli stralci che fanno parte di In culo oggi no sanno ricompensare il lettore con lo stupore più genuino, trascinandolo in un mondo dove s'invoca con disperazione spinta una qualsiasi forma di tenerezza. Tre ciliegie e mezzo.

http://leciliegieparlano.tumblr.com/post/128345551327/in-culo-oggi-no-jana-%C4%8Dern%C3%A1-edizioni-eo