Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Se i sogni diventano realtà

Autore: Tiziana Lo Porto
Testata: Repubblica
Data: 6 settembre 2015

Quale rilevanza hanno i sogni delle casalinghe? Se lo domanda la protagonista di Hugo e Rose romanzo d'esordio della scrittrice americana Bridget Foley. Lei è Rose. moglie e madre di tre bambini, annoiata da una vita passata in casa e da un marito quasi sempre assente per lavoro. Le vere avventure le accadono di notte, dentro sogni ambientati in un mondo parallelo abitato da lei stessa giovane e da un coetaneo che si chiama , Hugo. Un mondo che è lontanissimo dalla realtà fino al giorno in cui Rose non incontra Hugo in carne e ossa in un take away di periferia. Ossessionata dall'idea che anche se invecchiato e imbolsito l'amico immaginario esista veramente, Rose inizia a pedinarlo usando il tempo degli appostamenti per ragionare su cosa fare per adattare i sogni alla realtà. Ed è lì che piano piano il sogno si trasforma in incubo, mettendo a rischio la vita stabile e concreta di Rose e della sua famiglia. Da fiaba per adulti il libro di Foley diventa