Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Un'estate breve

Autore: Valerio Lanzani
Testata: Pride
Data: 23 settembre 2015

Ambientato per le vie del centro romano, in un'estate torrida, in un passato mestamente finito ma non troppo remoto, Un'estate breve (Edizioni E/O, 15 euro) di Michele Bentivoglio è la storia di un triangolo amoroso dolceamaro e un po' bisex.
Buona parte del romanzo è giocata sull'ambivalenza e sulle personalità confus dei personaggi maschili: Carlo, designer di mezza età, sembra piuttosto sereno nell'accettare e vivere la propria attrazione per gli uomini, specialmente quelli che si affacciano seducenti alle finestre, ma non disdegna la compagnia della loro fidanzata, specialmente se è mediterranea e focosa; Fabio, artista naturalmente in crisi compositiva, si lascia invece trasportare dagli eventi, tanto che sono i suoi passi a condurlo, e poi si ritrae oppure non afferra... I suoi passi hanno comunque la costante tendenza a condurlo in locali gay.
Come ogni triangolo amoroso che si rispetti, la somma degli angoli interni smette di essere centottanta gradi un po' perché il tempo passa inclemente e un po' per crudele fatalità.