Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Ahmed Saadawi

Testata: il manifesto
Data: 5 dicembre 2015

L'orrore dei massacri in quella che molti definiscono la Terza Guerra mondiale è resoconto quotidiano dei media. Saadawi arriva a immaginare un orrore ancora più terribile. Siamo a Baghdad occupata tra il 2005 e il 2006 dagli americani. Bombe, attentati, scontri a fuoco, decine e decine di vittime. In città si aggira un nuovo Frankenstein, creatura cui qualcuno ha dato vita assemblando parti dei cadaveri. Uccide, Frankenstein. All'inizio per vendicare le stragi di civili, poi scagliandosi anche contro gli innocenti. Un terrore ignoto si diffonde, sovrapponendosi al terrore di ogni giorno.