Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Juan Madrid – Mele marce. Marbella Noir

Autore: Giulia Mozzato
Testata: Wuz.it
Data: 28 luglio 2009

“Credo che i veri autori di noir spagnoli siano così pochi che Juan Madrid è uno dei due”, scriveva ironicamente Manuel Vázquez Montalbán. Se amate i gialli ambientati nel cuore dell’Europa, che trasudano mediterraneità e che raccontano storie attuali, ecco il libro perfetto, quello che non fa rimpiangere Izzo o lo stesso Montalbán, appunto. I protagonisti sono curiosi personaggi che sembrano usciti dal mondo delle favole, se non fosse che sono molto più pericolosi dei cattivi delle favole, o che - seppur in fondo posso essere anche buoni -, sono più pirati che maghi... Le origini internazionali, i legami con le varie mafie, le identità nascoste creano delinquenti feroci e talvolta insospettabili. Lo scenario è quello di Marbella, località turistica sulla costa più meridionale della Spagna, celebre per il turismo che ne affolla spiagge e locali, ma anche per essere un centro di smistamento di traffici internazionali, non lontana dalle coste africane. Un po’ la Miami europea, per sintetizzare. L’agente di polizia Manuel Valero dovrà svolgere le sue indagini sul riciclaggio di denaro della mafia russa in questo contesto, dove non mancheranno cadaveri e ricordi drammatici delle violenze degli squadroni della morte sudamericani.