Seguici

Facebook
Twitter
Instagram
Newsletter

Mannaggia, dove sono i bus

Autore: Pietro Cheli
Testata: Gioia
Data: 9 ottobre 2010

"Ero seduto sulla panchina di una fermata la notte in cui morirono gli autobus" è l'inizio irresistibile del racconto che dà il titolo alla raccolta. Ci dice già di un mondo pesante, cupo al quale si può reagire solo con ironia. Come fa Etgar Keret, scrittore di Tel Aviv che nei suoi libri, geniali ed esilaranti, racconta la voglia di serenità di arabi e israeliani.